Fondi, commerciante picchia il figlio tredicenne con la leva di un crick idraulico

L’uomo di 38 anni ha prima minacciato il figlio di morte, quindi lo ha colpito con violenti ceffoni e con la leva di un crick idraulico. La Polizia ha arrestato l’uomo di 38 anni, commerciante residente a Fondi. Dovrà rispondere di lesioni personali aggravate, minacce, violazione della normativa in materia di armi e di abuso dei mezzi di correzione. Provvidenziale l’intervento della mamma del ragazzo, che è riuscita a fermare l’ex marito.

Lascia un commento