Momenti di paura in un’abitazione di Canneto sull’Oglio 10 persone intossicate

Sette persone hanno accusato un malore per una fuga di monossido di carbonio da una stufetta lasciata accesa. In ospedale, ad Asola, sono finiti la coppia di anziani che risiede nell’abitazione, la loro figlia con due nipoti che erano in visita e la badante degli anziani con il figlio di 7 anni.

Anche 3 sanitari del 118 hanno accusato un malore durante le operazioni di soccorso nell’abitazione. I dieci intossicati non sono gravi.

Lascia un commento