Si è verificato un nuovo atto terroristico con la Tav

Era quanto temeva il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi, che avvisa: “non ci fermeranno nella strada di innovare e cambiare l’Italia”. Il premier Matteo Renzi ha garantito che “stiamo monitorando la situazione, non è il primo. Era avvenuto prima in altri punti meno impattanti, per rispetto non vogliamo rievocare parole del passato, è in atto un sabotaggio, ma stiamo approfondendo quello che è accaduto e per rispetto di chi indaga non spendo una parola di più”.

Lascia un commento