Disposto il regime di 41 bis per Massimo Carminati

Lo ha stabilito il Ministro della Giustizia Andrea Orlando nei confronti del personaggio ritenuto al vertice di “Mafia Capitale”.

La richiesta del carcere duro, che limita fortemente le comunicazioni dell’indagato verso l’esterno, era stata avanzata dai Pm di Roma.

Massimo Carminati è ristretto nella casa circondariale di Tolmezzo in Friuli. E’ stato trasferito nei giorni scorsi in provincia di Udine per motivi di sicurezza.

Lascia un commento