Miliziani dello Stato islamico hanno ripreso il controllo di Beiji

Importante conquista per l’Isis che ha preso la città irachena sede di un’importante raffineria petrolifera, che era stata liberata dalle forze di sicurezza. La notizia giunge da una fonte della provincia di Salahudin.

I militanti hanno attaccato diversi luoghi della principale strada che divide in due Beiji, situata 200 km a nord di Bagdad, e ora controllano edifici governativi, della sicurezza e circondato la raffineria petrolifera. L’esercito iracheno prepara il contrattacco.

Lascia un commento