Roma, cadavere di un romeno trovato in uno stabile di via Mattia Battistini

Un inquilino ha fatto il macabro ritrovamento nell’androne di un palazzo a Boccea. Ha trovato un giovane che non respirava più. Sul posto gli operatori di un’ambulanza del 118 ne ha constato il decesso. Si tratta di un cittadino romeno di 34 anni con un solo precedente penale che risale a qualche anno fa.

La salma era vicino ad una scala usata da operai per dei lavori nel cortile. Da un primo esame del medico legale non sarebbero stati riscontrati segni di violenza. Sarà necessaria l’autopsia, che si terrà nei prossimi giorni, per stabilire con esattezza le cause della morte.

L’uomo era separato da alcuni anni. Gli agenti hanno rintracciato l’ex moglie che ha riconosciuto il corpo ma non ha saputo dire cosa facesse ultimamente l’ex marito. Il romeno non abitava lì e non era neanche uno degli operai che stanno facendo i lavori. A giorni il risultato dell’autopsia, l’indagine va avanti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, cadavere di un romeno trovato in uno stabile di via Mattia Battistini Roma, cadavere di un romeno trovato in uno stabile di via Mattia Battistini ultima modifica: 2014-12-20T21:19:20+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento