Maxi sequestro di botti in una palazzina di Melito

Sequestrati dai Carabinieri nel Napoletano. Si tratta di mezza tonnellata di bombe carta artigianali e quarantacinquemila botti, stipati in locali al piano terra di una palazzina di Melito, anche accanto a bombole di gas. I botti erano all’interno di sacchi di plastica.

botti

Sul posto sono intervenuti gli artificieri antisabotaggio dell’Arma che hanno provveduto a recuperare il quantitativo micidiale di ordigni ritenuti molto pericolosi e instabili.

Lascia un commento