Sui Marò l’India valuta proposta italiana di soluzione consensuale

Lo ha reso noto per la prima volta il governo indiano, rispondendo a un’interrogazione dei parlamentari MP Achuthan e D. Raja. I due fucilieri di Marina, si legge nell’interrogazione visibile sul sito del ministero degli Esteri indiano, chiedevano se fosse vero che da Roma è arrivata una proposta del genere e quale fosse la reazione dell’esecutivo. “La materia”, ha risposto il titolare del dicastero Sushma Swaraj, “è all’esame della Corte suprema dell’India. La proposta del governo italiano è all’esame” di quello indiano.

Lascia un commento