Clamorosa svolta in casa Catania, Sannino si dimette

Sannino-allenatore-Catania-620x400Quella che poteva essere l’ultima spiaggia del tecnico ex Siena e Palermo nel match di domani contro il Brescia, ma questa non ci sarà.

Sannino si è dimesso questa mattina a causa degli attriti con la società dopo le ultime settimane negative e in particolare col Presidente Pulvirenti, che l’aveva pesantemente criticato in settimana. L’allenamento odierno sarà diretto da Maurizio Pellegrino, già allenatore del Catania a inizio

Sviluppo della forza, esercitazioni atletiche e tecniche, cura del possesso palla e partitella, questi tra i contenuti principali del programma svolto in questa settimana dai rossazzurri in vista del confronto di domani sabato, alle 15 al Massimino con il Brescia.

Al test-match hanno partecipato anche alcuni giovani calciatori della squadra Allievi Nazionali. Oggi, venerdì, nel pomeriggio, rifinitura e convocazioni.

Ridotta a due giornate la squalifica di Sebastian Leto, a parziale accogliemento dalla Corte Sportiva del ricorso presentato dal Catania contro le tre giornate inflitte al giocatore espulso nella gara contro la Ternana dello scorso 29 novembre. Il giocatore rossazzurro torna quindi a disposizione di Pellegrino per la gara di Sabato contro il Brescia, avendo già saltato le partite con Bologna e Livorno.

Il Giudice Sportivo ha reso noti i provvedimenti successivi alla diciottesima giornata: squalificato per una giornata Raphael Martinho, già diffidato ed ammonito sabato scorso a Livorno.

In vista delle imminenti festività natalizie, una delegazione del Calcio Catania, composta dai giocatori della prima squadra Ciro Capuano e Gaston Sauro, si è recata presso l’Istituto Penitenziario “Bicocca” per incontrare i detenuti del carcere minorile. In tali occasioni lo sport emerge come grande fattore di rieducazione, aggregazione e reinserimento nella società delle persone meno fortunate, a maggior ragione di quelle che hanno intrapreso troppo presto strade sbagliate, ma hanno ancora davanti a sé tutto il tempo per rimediare.

I giocatori sono stati accolti dal Vice-Comandante dell’Istituto Giancarmelo Gangemi. Dopo il saluto iniziale in cui Capuano e Sauro hanno portato ai presenti gli auguri della società, si è svolto un confronto in cui i detenuti hanno rivolto delle domande sul momento negativo della squadra. Nel corso del dibattito ha colpito in particolar modo la frase di un detenuto che ha ricordato ai giocatori che sono altre le difficoltà nella vita, se si pensa alla condizione nella quale gli stessi detenuti si trovano.

Al termine del confronto i giocatori si sono resi disponibili per la firma degli autografi e delle sciarpe.

Sarà il signor Federico La Penna, della sezione Arbitri Roma 1, l’arbitro della gara Catania-Brescia, valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie B 2014/15, in programma domani sabato 20 dicembre alle ore 15.00 allo stadio “Angelo Massimino”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Clamorosa svolta in casa Catania, Sannino si dimette Clamorosa svolta in casa Catania, Sannino si dimette ultima modifica: 2014-12-19T15:17:58+00:00 da Lucio Di Mauro
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento