Auto sbanda finendo dentro l’invaso dell’Enel a Nove di Vittorio Veneto morti madre e figlio

L’incidente si è verificato giovedì pomeriggio. L’auto percorreva la statale di Alemagna, ha sfondato un muretto ed è finita, dopo un volo di 20 metri, nelle acque del lago Restello, in località San Floriano. La vettura è stata inghiottita dalle acque.

L’auto a bordo della quale viaggiavano due persone ha sfondato un muretto ed è precipitata nelle acque di un bacino artificiale, il lago del Restello, sul Fadalto, a Vittorio Veneto. L’allarme è stato dato da un’automobilista che seguiva l’auto.

I vigili del fuoco hanno fatto abbassare il livello del bacino ed hanno quindi potuto, grazie ai sub, individuare i corpi di una donna e di suo figlio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Auto sbanda finendo dentro l’invaso dell’Enel a Nove di Vittorio Veneto morti madre e figlio Auto sbanda finendo dentro l’invaso dell’Enel a Nove di Vittorio Veneto morti madre e figlio ultima modifica: 2014-12-18T19:50:03+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento