Attacco al sito internet della procura di Torino

Anonymous ha colpito. Il “tango down” sta rimbalzando sui social network. L’azione è da mettere in relazione con la sentenza con cui la Corte d’Assise ha fatto cadere l’accusa di terrorismo per i quattro attivisti No Tav, condannati per altri reati legati all’attacco al cantiere Tav del maggio 2013. Il sito della Procura non è raggiungibile.

Lascia un commento