Il ministro russo delle Finanze Oreshkin ha iniziato a vendere parte delle riserve in valuta estera

Il premier russo Medvedev cerca di rassicurare i mercati internazionali sulla tenuta della moneta. “Tutti vedono che al momento il rublo è sottovalutato. Il tasso di cambio non riflette i fondamentali e lo stato dell’economia”.

Le rassicurazioni del premier non frenano la Banca centrale russa che lunedì ha speso 1,961 miliardi di dollari.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin