Potenza, morìa di gatti vigili e guardie ecozoofile indagano

E’ stato il Sindaco di Potenza, Dario De Luca, particolarmente sensibile alle tematiche che riguardano il mondo animale, a chiedere un forte impegno, agli operatori della Polizia locale e alle Guardie ecozoofile, nello svolgimento delle indagini volte ad accertare le eventuali responsabilità per le morti di diversi gatti, registratesi in città negli ultimi tempi. Alcuni attivisti, tra gli altri Luciana Rinaldi e Nicola Piro, hanno denunciato al Comune il ripetersi di episodi nei quali alcuni gatti, in larga misura randagi, sono stati ritrovati morti. “Essendo i gatti animali non microcippati – ha spiegato la signora Rinaldi – è più difficile risalire a eventuali proprietari. Il fenomeno di queste morti sospette, poi, non ha interessato un’unica zona cittadina, ma diverse aree, cosa che complica ulteriormente ricostruire quanto accaduto”. Il Sindaco ha comunque confermato che quello delle indagini della Polizia locale è un primo provvedimento e non ha escluso che si possano interessare anche altri organi di polizia, “per risolvere una situazione incresciosa, non rispettosa di questi animali da compagnia particolarmente cari, non solo alle associazioni animaliste, ma anche a tanti potentini e, io tra questi” ha concluso De Luca.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, morìa di gatti vigili e guardie ecozoofile indagano Potenza, morìa di gatti vigili e guardie ecozoofile indagano ultima modifica: 2014-12-16T02:04:49+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento