L’India nega ai Marò di trascorre il Natale a casa

Militari arrestati in IndiaRigettate le istanze presentate alla Corte Suprema indiana dai fucilieri di Marina Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. I due marò avevano presentato istanze relative le condizioni della loro libertà provvisoria.

Mentre Girone chiedeva il rientro in Italia in vista delle festività natalizie, Latorre avanzava la richiesta di un prolungamento del percorso terapeutico nel nostro Paese.

La Corte Suprema indiana chiamata a discutere sulla libertà provvisoria dei due marò ha espresso parere contrario.

Lascia un commento