Rimini, clochard nigeriano stroncato da un malore in stazione

L’africano di 54 anni è morto davanti a molti testimoni, persone in attesa del treno. La vittima è un clochard di nazionalità nigeriana, 54 anni, “ospite” abituale della stazione di Rimini.

Il magistrato di turno ha disposto il ricovero della salma alla medicina legale in attesa dell’autopsia. Il nigeriano era conosciuto dagli addetti della stazione, che spesso l’hanno visto aggirarsi in zona ubriaco.

Lascia un commento