Renzi non molla sarà segretario fino al 2017 e premier fino al 2018

Sprezzante nei confronti della minoranza dem alla quale ribadisce di non voler arretrare di un millimetro. “Chi vuole cambiare segretario si metta il cuore in pace: ha tempo da qui al 2017. Chi vuole cambiare il premier si metta il cuore in pace: ha tempo da qui al 2018”.

Matteo Renzi nell’assemblea Pd ha sostenuto che “siamo quelli che cambiano l’Italia, non quelli che si mettono a mugugnare su chi cambia l’Italia. Se si sta in Parlamento è per cambiare le cose e non per lanciare segnali. Se si vogliono lanciare segnali si fa il semaforo, non il parlamentare”.

“Noto un certo richiamo all’Ulivo molto suggestivo e nostalgico – ha sostenuto – ricordo cosa diceva l’Ulivo sul bicameralismo, quello che non ricordo è come si possa aver perso 20 anni di tempo senza aver realizzato le promesse delle campagne elettorali”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Renzi non molla sarà segretario fino al 2017 e premier fino al 2018 Renzi non molla sarà segretario fino al 2017 e premier fino al 2018 ultima modifica: 2014-12-14T14:36:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento