Gonnosfanadiga, incidente mortale per Nunzia Sibiriu di 26 anni

La donna ha perso la vita nel sinistro stradale avvenuto sulla Ss 196 che collega Villasor a Villacidro, all’altezza del bivio di S’Acqua cotta, in provincia di Cagliari.

La Fiat Panda condotta da Massimo Piras, 36 anni di Gonnosfanadiga, ha sbandato per un centinaio di metri andando a finire contro un guard rail. Morta sul colpo Nunzia Sibiriu, anche lei di Gonnosfanadiga.

I due rientravano dal festeggiamento del compleanno della giovane, che aveva compiuto 26 anni. Piras deve la vita a un brigadiere dei Carabinieri della compagnia di Villacidro e al capitano dei barracelli, Salvo Cottone e Antonio Cadoni, che mentre andavano a caccia hanno notato la colonna di fumo che si è levata dell’auto che bruciava. I due si sono precipitati nell’auto e sono riusciti ad estrarre dall’abitacolo il giovane mentre le fiamme hanno divorato i resti della Panda. Piras è stato trasportato dal 118 all’ospedale Brotzu di Cagliari, non in pericolo di vita. Sul posto i carabinieri di Villacidro e la radiomobile.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gonnosfanadiga, incidente mortale per Nunzia Sibiriu di 26 anni Gonnosfanadiga, incidente mortale per Nunzia Sibiriu di 26 anni ultima modifica: 2014-12-14T19:44:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento