Viaggi di suoni connubio tra arte, cultura, territorio e musica

Viaggi di suoni

Il complesso del Vittoriano, nello specifico l’ala Brasini, sarà il palcoscenico per “Viaggi di suoni” del trio Accorde, realizzato dall’associazione Azimut e Zétema progetto cultura. Lo spettacolo musicale avrà luogo il 6 dicembre dalle 21.45 fino a mezzanotte.

 

Il trio formato dal violino di Marco Quaranta, la chitarra di Angelo Colone ed il contrabbasso di Paolo Benelli, propone un’interessante operazione di crossover tra generi musicali diversi, con lo spirito attento di musicisti con formazione musicale accademica che hanno come interesse comune quello di vivere la musica senza barriere di genere.

 

Prende forma, così, un recital brillante e dinamico che spazia dalle sonorità Kletzmer alla musica di tradizione rom, dai ritmi brasiliani ricchi di estatiche melodie di Guinga al sensuale e immancabile tango concertato di Astor Piazzolla fino alle originali esperienze jazzistiche di Ralph Towner.

 

“Viaggi di suoni”, che fa parte del progetto del comune di Roma “Musei in musica”, vuole essere un’esperienza unica nel suo genere, lo spazio del complesso vittoriano è inteso come luogo “vivo” e “pulsante” dove far convergere un pubblico differente per età e passioni.

 

Incentrato sul connubio tra arte, cultura, territorio e musica, il progetto “Viaggi di suoni” si prefissa di aprire le porte del Vittoriano alla potenza creativa della musica con l’obiettivo dichiarato di creare contaminazioni tra espressioni artistiche solo apparentemente distanti, far incontrare pubblici diversi, favorire una prospettiva inconsueta del patrimonio culturale ed artistico.

 

Sempre in occasione di “Musei in musica” il 6 dicembre dalle 21 alle 24 presso il complesso dei Mercati di Traiano, in via IV novembre, si esibirà il duo formato dal violoncello di Lee Kyung Mi ed il violino di Francesco Peverini.  

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Viaggi di suoni connubio tra arte, cultura, territorio e musica Viaggi di suoni connubio tra arte, cultura, territorio e musica ultima modifica: 2014-12-05T11:52:46+00:00 da Etcetera Comunicazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento