Vicenza, il 13 e 14 dicembre raccolta di alimenti per famiglie in difficoltà

Sabato 13 e domenica 14 dicembre torna “Riempimi di gioia”, la raccolta di generi alimentari da destinare alle persone in difficoltà economiche e agli istituti di assistenza della città. Fino ad ora sono 38 i supermercati e ipermercati coinvolti, di cui tre situati ad Arcugnano, Olmo di Creazzo e Dueville. Centinaia di volontari hanno dato la disponibilità per partecipare alle fasi di raccolta e di distribuzione; è comunque ancora possibile aderire affinché la raccolta abbia un buon successo.
La sesta edizione è stata presentata questa mattina a palazzo Trissino dall’assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala, dal coordinatore del Gruppo comunale di volontari di protezione civile Gianni Gobbetti, dal notaio Patrizia Cardarelli in rappresentanza del Consiglio notarile dei distretti riuniti di Vicenza e Bassano del Grappa e da alcuni rappresentanti delle associazioni coinvolte. E’ intervenuto anche Giorgio Zebele del Consorzio Prisma.
“Con soddisfazione annuncio che anche quest’anno la città ha risposto con grande partecipazione a “Riempimi di gioia” che viene riproposta in prossimità delle festività natalizie con l’obiettivo di offrire ai nostri cittadini meno bisognosi prodotti alimentari a lunga conservazione – ha spiegato l’assessore alla comunità e alle famiglie Isabella Sala -. Sono circa 50 i gruppi e le associazioni che doneranno il loro tempo, in alcuni casi anche alimenti, per raccogliere il cibo nei 38 supermercati aderenti, praticamente tutti quelli della città e alcuni nei comuni contermini, e per distribuirlo ai cittadini e agli enti assistenziali. I cittadini che il 13 e 14 dicembre si recheranno nei supermercati saranno invitati a donare quanto sarà loro possibile. I prodotti verranno poi smistati nei magazzini comunali grazie all’operatività del Gruppo comunale di volontari di protezione civile e con il supporto della cooperativa Verlata del Consorzio Prisma e il coordinamento del Comune di Vicenza, e infine consegnati”.
Riceveranno i pacchi di beni alimentari le persone e famiglie individuate dal settore servizi sociali del Comune, 35 parrocchie della città che provvederanno a distribuirle a loro volta. Inoltre i pacchi verranno consegnati anche ad altri enti e gruppi fra cui Croce rossa italiana, Frati di Santa Lucia, associazione Ozanam (Mezzanino), associazione Famiglie numerose e Santuario di Monte Berico.
“Invito tutti i cittadini a donare il proprio tempo per “Riempimi di gioia” – ha sollecitato l’assessore Sala -, partecipando quindi attivamente alla raccolta dei beni: più siamo e più riusciremo a portare aiuto a tanti cittadini meno fortunati di noi”.
“Partecipiamo con piacere a questa iniziativa benefica per la quale ci siamo impegnati con una donazione, con l’opportunità di accrescere il legame con il territorio” – ha dichiarato il notaio Patrizia Cardarelli in rappresentanza del Consiglio notarile dei distretti riuniti di Vicenza e Bassano del Grappa.
“Con questa nuova edizione cercheremo di confermare gli ottimi risultati dello scorso anno non solo per la partecipazione e le quantità di alimenti raccolti ma anche per la rapidità di consegna: in una settimana siamo riusciti a suddividere i beni e a recapitarli a chi ne aveva bisogno” – ha precisato il coordinatore del Gruppo comunale di protezione civile Gianni Gobbetti, co – promotore dell’iniziativa insieme al Comune di Vicenza.
Nell’edizione 2013 i 39 supermercati aderenti hanno raccolto 31,5 tonnellate di alimenti raccolti da 600 volontari e consegnati a oltre 5000 famiglie bisognose dal Comune, dagli enti del territorio che si occupano di marginalità e dalle parrocchie.
L’iniziativa, nata da una proposta del consiglio comunale nel 2009 ideata dall’allora consigliere Pio Serafin, ha conosciuto un crescendo di partecipazione.
Dal 2009 al 2013 i supermercati coinvolti sono passati da 14 a 29 (nel 2010), 35 (nel 2011), 37 (nel 2012), 39 (nel 2013); i volontari dai 255 del 2009 sono diventati 392 nel 2010, 432 nel 2011, 562 nel 2012 fino ai 600 nel 2013.
In aumento anche le tonnellate di cibo raccolte: 13 nel 2009, 24 nel 2010, 28 nel 2011, 29,5 nel 2012, 31,5 nel 2013.
Anche quest’anno, dunque, all’ingresso dei supermercati si alterneranno gruppi di volontari che consegneranno ai clienti un volantino a firma del sindaco Achille Variati che spiega le finalità dell’iniziativa e un sacchetto in cui inserire prodotti alimentari non deperibili da acquistare e riconsegnare poi all’uscita (olio, tonno, legumi in scatola, pelati, pasta, riso, zucchero, fette biscottate, biscotti, marmellata, crema al cioccolato da spalmare, latte, caffè, orzo, panettoni e pandori, prodotti per bambini e lattanti…).
La gestione della raccolta, curata dal Comune di Vicenza, è affidata per la parte operativa al Gruppo comunale di volontari di protezione civile e per la parte organizzativa al settore Servizi sociali e abitativi del Comune, in collaborazione con la cooperativa Verlata del Consorzio Prisma.
“Riempimi di gioia” è sostenuta in questi giorni da una campagna di affissioni che presenta il logo ormai conosciuto: un sacchetto con uno “smile” che invita all’adesione e presenta i supermercati coinvolti, che sono: A&O – via F. Baracca, via Giuriato, via Laghi; Alì – via Periz, via Rossini; Auchan – strada delle Cattane; Billa – viale della Pace; Coop Adriatica – via Tedeschi; Dial (Di Piu’ Quality) viale della Pace, via Quadri; Emisfero-Centro Palladio – strada Padana verso Padova; Famila – Galleria Parco Città; Gb Ramonda – viale Battaglione Framarin; Interspar – viale del Mercato Nuovo, via E. Gallo (Borgo Berga); Pam – viale Trento, viale Mazzini; Prix Quality – via Dalla Scola, via Riviera Berica, viale dell’Industria, viale Anconetta, via Monte Asolone, viale San Lazzaro, via Monte Zovetto, località Longara; Quality Cervino – strada Marosticana; Quick – via Galilei, viale G.G. Trissino, viale Trieste, largo Goethe; Riviera Sisa – via Salvemini; Sisa Berico – viale Trieste, via Prati; Super A&O – strada di Ca’ Balbi; Alimentari B2 – strada di Ca’ Balbi.
A questi si aggiungono alcuni supermercati che sorgono in altri comuni: Sisa Berico via E. Fermi ad Arcugnano, Famila ad Olmo di Creazzo e Alì a Dueville.
Collaborano alla raccolta: Associazione nazionale del Fante – Federazione di Vicenza, Associazione nazionale Sottufficiali d’Italia, Associazione nazionale Marinai d’Italia, Associazione nazionale Bersaglieri, Associazione nazionale Genio e Trasmissioni, 75° Nucleo di volontari e protezione civile, Associazione nazionale Carabinieri Vicenza, Gruppo Alpini di Laghetto, Studenti Volontari “Il Rossi Per Vicenza”, Agesci-Scout-Vicenza 8, 12 e 14, Gruppi Scout, associazione Via Firenze 21, associazione culturale La Ringhiera, associazione Ozanam Il Mezzanino, CNA Pensionati, Centro Astalli, Coordinamento dei Comitati Cittadini, Gruppo sportivo Non Vedenti Vicenza, Marathon club, Atletica Vicentina, Parrocchie di San Pietro e Santa Caterina, Gruppo Condivisione e Solidarietà Parrocchia Santa Bertilla, Unitalsi, associazione Native onlus, associazione Radice della comunità marocchina di Vicenza e provincia, Centro culturale islamico Ettawba, associazione Comunità Algerina Vicenza e provincia Biladi, Unione comunità Tunisina, dipendenti di ITALBRAS Spa, Intercralvicenza, associazione ASD Passi nel Suono, tifosi Vicenza Calcio, Vicenza Calcio Spa, Croce Verde Vicenza, Croce Rossa Vicenza, Corpo di soccorso dell’ordine di Malta, Le Pantere, associazione famiglie numerose, Volontari della comunità americana coordinati dal comando U.S. Army Garrison di Vicenza, associazione San Vincenzo, Villaggio SOS, cittadini volontari, amministratori e dipendenti del Comune di Vicenza, Gruppo Aim, Acque Vicentine.
L’iniziativa è possibile con il contributo del Consiglio Notarile dei distretti riuniti di Vicenza e Bassano del Grappa e con la collaborazione e partecipazione di Gruppo Aim Spa, Acque Vicentine, Consorzio Prisma e cooperative sociali, amministratori e dipendenti del Comune di Vicenza.
Per informazioni e adesioni: riempimidigioia@comune.vicenza.it; Christian Sassaro, 347 9081446.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, il 13 e 14 dicembre raccolta di alimenti per famiglie in difficoltà Vicenza, il 13 e 14 dicembre raccolta di alimenti per famiglie in difficoltà ultima modifica: 2014-12-04T18:10:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento