Roe’ Volciano, violenza sessuale all’uscita dalla discoteca arrestato marocchino di 31 anni

La vittima è una donna di 25 anni residente in alta Vallesabbia. I Carabinieri hanno fermato il presunto aguzzino. Si tratta di un trentunenne originario del Marocco. La vittima ha riconosciuto in quel giovane la stessa persona che tra il 29 e il 30 novembre l’ha violentata. Secondo l’accusa approfittando del buio e dell’assenza di avventori, una volta fuori dalla discoteca, l’uomo avrebbe aggredito la ragazza braccandola, spingendola in una siepe, spogliandola e iniziando a violentarla. Sconvolta e disperata, l’operaia ha provato a sottrarsi alla presa ma per due lunghissime ore sfuggire si è rivelato impossibile. Tra i due ci sarebbe stata una colluttazione nel corso della quale violentatore e vittima avrebbero riportato entrambi dei segni, scivolando persino in una sorta di dirupo e picchiando contro alcune rocce. Solo alle sei e mezza la donna è riuscita a guadagnarsi la libertà e, malconcia, a risalire fino alla statale dove poi ha fermato un’auto in transito. Il conducente l’ha poi accompagnata in ospedale e dai Carabinieri.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roe’ Volciano, violenza sessuale all’uscita dalla discoteca arrestato marocchino di 31 anni Roe’ Volciano, violenza sessuale all’uscita dalla discoteca arrestato marocchino di 31 anni ultima modifica: 2014-12-04T17:27:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento