Roma, agguato in via della Pisana ucciso Fabio Farre

L’uomo di 59 anni aveva precedenti penali. Dai primi accertamenti il delitto sarebbe avvenuto sotto casa di Fabio Farre su un tratto di via Mario Moretti, una strada senza uscita, poco distante da via della Pisana. Gli investigatori hanno trovato l’auto dell’uomo deceduto e vicino le buste della spesa che, dalle prime testimonianze, Fabio Farre aveva preso dall’auto.

Ad avvertire la polizia è stato il personale del 118 che era stato chiamato per un intervento che sembrava di ”routine”, quello per un malore. Una volta che l’ambulanza è arrivata al pronto soccorso del San Camillo, i medici nel constatare la morte dell’uomo hanno scoperto che era stato colpito da un colpo di pistola alla nuca.

Sembra che Fabio Farre avesse dietro una pistola che non poteva detenere, in quanto pregiudicato, nascosta nell’auto. L’arma è stata scoperta dai poliziotti intervenuti sul posto ed è stata sequestrata. La pistola non è quella che ha sparato. Il colpo mortale è entrato dalla nuca. Fabio Farre risulta avere diversi precedenti penali. In passato era stato inquisito per una serie di rapine in banca e arrestato più volte.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, agguato in via della Pisana ucciso Fabio Farre Roma, agguato in via della Pisana ucciso Fabio Farre ultima modifica: 2014-12-02T02:38:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento