Gestione illecita rifiuti, sequestrata area a San Pietro in Guarano

Nell’ambito dell’operazione “JPO Waste Trafficking” in collaborazione con Europol disposta dall’Ispettorato Generale sul territorio nazionale, gli uomini del Nipaf di Cosenza, Nucleo investigativo di Polizia Ambientale del Corpo Forestale, in collaborazione con i Comandi Stazione di San Pietro in Guarano e Cosenza hanno posto sotto sequestro una area di circa 2000 metri quadri adiacente ad una attività di autodemolizione nel comune di S.Pietro in Guarano (Cs).

DSC01754 DSC01766 DSC01767 DSC01782 DSC01791

In tale area, priva di autorizzazioni necessarie per questo tipo di attività, sono stati rinvenuti 10 autocarri fuori uso. Uno di questi regolarmente targato è risultato sottoposto a sequestro con custodia in luogo diverso rispetto a quella del ritrovamento. All’interno del terreno erano presenti inoltre 10 cassoni colmi di rifiuti di vario genere per lo più provenienti da attività di trattamento di veicoli fuori uso, oltre a 2 semirimorchi al cui interno erano stati depositati centinaia di pneumatici fuori uso. 2 Casseforti e diversi motori fuori. Tale attività ha portato al deferimento di cinque persone per gestione illecita di rifiuti pericolosi e non e di veicoli fuori uso. Una persona è stata deferita anche per violazione di sigilli e distruzione di cose sottoposte a sequestro.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento