Napoli, addio alla ricetta rossa cartacea arriva quella elettronica

Il medico di base non rilascerà più la ricetta rossa cartacea, ma un promemoria con il quale potranno ritirare i farmaci. Federfarma Campania, ha illustrato ai propri iscritti il funzionamento del nuovo sistema informatizzato. Al via anche in regione la ricetta dematerializzata, a regime dopo la fase sperimentale. I cittadini non dovranno far altro che portare in farmacia il promemoria rilasciato dal proprio medico curante ed esibire la tessera sanitaria.

Leggendo il codice a barre impresso sul promemoria, al farmacista appariranno direttamente sul monitor del proprio computer i farmaci e le quantità di cui il paziente necessita secondo la prescrizione medica. Con questo sistema l’Asl avrà direttamente ed immediatamente contezza delle ricette, con conseguente razionalizzazione del lavoro per i farmacisti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, addio alla ricetta rossa cartacea arriva quella elettronica Napoli, addio alla ricetta rossa cartacea arriva quella elettronica ultima modifica: 2014-11-28T06:03:07+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento