Genova, tributi sospesi fino al 31 dicembre per gli alluvionati del 15 novembre

La sospensione fino al 31 dicembre dei pagamenti Imu, Tasi, Tari e Cosap, già in vigore per coloro che hanno subito danni a causa della alluvione del 9-10 ottobre, è stata estesa anche ai soggetti colpiti dagli eventi alluvionali del 15 novembre.

Lo ha deliberato la Giunta comunale su proposta dell’assessore Francesco Miceli. Per usufruire della proroga è sufficiente l’autocertificazione che potrà essere presentata entro il 31 dicembre 2014 sia dai contribuenti che hanno subito danni negli eventi del 15 novembre, sia da coloro che li hanno subiti il 9-10 ottobre e avranno quindi ancora tempo per presentarla. Nella stessa delibera la Giunta ha confermato che con successivi provvedimenti saranno stabilite ulteriori misure agevolative volte a ridurre il carico fiscale e in questo quadro saranno definiti i nuovi termini di scadenza.

La Giunta ha anche approvato una proposta al Consiglio comunale che riguarda i cosiddetti “interferiti” dal progetto della “gronda” autostradale. Con questa delibera il Comune, chiamato dal Ministero delle infrastrutture a pronunciarsi circa la compatibilità tecnica del tracciato allo strumento urbanistico vigente e a quello in approvazione, dà mandato all’Amministrazione comunale di rappresentare in seno alla Conferenza dei servizi , la inderogabile necessità che il progetto definitivo includa il piano di ricollocazione dei residenti e il relativo piano di finanziamento, assicurando il decorso dei termini risarcitori dal momento della imposizione dei vincoli di opera pubblica.

Su proposta dell’assessore ai lavori pubblici Gianni Crivello la Giunta ha deciso l’adeguamento normativo dei locali accessori della palestra della scuola elementare Gallino in via Isocorte a Pontedecimo. Il costo complessivo dei lavori, divisi in due lotti, che consentiranno l’accesso all’impianto sportivo anche da parte degli studenti diversamente abili, ammonta a 355.000 euro.

Le recenti e ripetute mareggiate hanno indotto la Giunta, su proposta dell’assessore all’ambiente Valeria Garotta, a intervenire su due porzioni di litorale. A Ponente è stato deciso di creare nuove spiagge tra Vesima e capo Crevari e a Levante di ripristinare il pennello in massi naturali che preserva l’arenile in località Scalo Quinto. Più nel dettaglio, si interverrà nella spiaggia ghiaiosa a ponente dei giardini di Via Giannelli, utilizzata per lo stazionamento di piccole imbarcazioni e in parte come spiaggia libera attrezzata. I lavori verranno cofinanziati dalla Regione Liguria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova, tributi sospesi fino al 31 dicembre per gli alluvionati del 15 novembre Genova, tributi sospesi fino al 31 dicembre per gli alluvionati del 15 novembre ultima modifica: 2014-11-28T20:13:26+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento