Milano si attiva per la giornata mondiale contro l’Aids

In occasione della “Giornata Mondiale contro l’Aids” che si celebra il prossimo 1 dicembre, Milano si mobilita a sostegno delle persone malate di AIDS e sieropositive, con iniziative di sensibilizzazione e informazione. Tanti gli appuntamenti in programma, promossi dal Comune, che avranno il loro momento centrale nella giornata di lunedì, ma che proseguiranno fino a metà dicembre, con il coinvolgimento anche del privato sociale.
“Promuovere la prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul tema dell’AIDS è fondamentale, perché il rischio purtroppo non è finito – dichiara Pierfrancesco Majorino, assessore alle Politiche Sociali e Cultura della Salute -. Ecco perché promuoviamo il dialogo e la collaborazione con le organizzazioni del terzo Settore e gli operatori della Sanità, perché solo attraverso un’alleanza ed una rete tra esperienze presenti sul territorio è possibile agire concretamente per combattere questa malattia che è, prima di tutto sociale”.

Tra le varie iniziative dei prossimi tre giorni che precedono la “Giornata Mondiale contro l’AIDS”è in programma, domani, 28 novembre, alle ore 9:30 alla Casa dei Diritti, in via De Amicis, 10 l’incontro “Sconosciuta o conosciuta? La prostituzione a Milano” promosso da Comune di Milano, Asl Milano e dalle Associazioni: un evento formavo che mira ad indagare il fenomeno della prostituzione a Milano cercando di fare emergere la sua complessità e le caratteristiche peculiari. Inoltre, vuole proporre alcune strategie di intervento che sono state e possono essere messe in atto per rispondere ai bisogni socio-sanitari delle persone che si prostituiscono, con la collaborazione delle diverse realtà del territorio cittadino.

Sabato 29 novembre, dalle ore 14:00 alle ore 19:00, girerà per Milano, il Tram della prevenzione HIV, iniziativa promossa dal Comune di Milano, Asl Milano e dalle associazioni che lavorano insieme all’interno di “Milano Contro L’ AIDS “. L’obiettivo dell’ iniziativa ““TrasMettere Prevenzione – Il Tram più sicuro di Milano” sarà appunto quello di sensibilizzare e informare la cittadinanza, in particolare giovani di età compresa tra i 14 e i 30 anni, sul tema dell’HIV utilizzando un linguaggio ludico che cerca di conciliare l’utilizzo del preservativo con il divertimento.

Il tram sarà allestito come un disco-bar itinerante e percorrerà per più corse alcune vie del centro. I partecipanti saranno invitati a salire alla fermata di Piazza Castello per una corsa gratuita: oltre a divertirsi, porteranno in giro per Milano il messaggio di prevenzione che sarà recepito da chi li vedrà sfilare lungo l’itinerario. Verranno anche distribuiti materiali informativi sulle modalità di trasmissione del virus e preservativi. Analogamente, l’attività di prevenzione verrà condotta anche “a terra” dai volontari , presso gli info-point che verranno allestiti nei pressi di EXPO GATE.

Domenica 30 novembre, dalle 11 alle 18, in Galleria del Corso, ASA, Associazione Solidarietà AIDS organizza la manifestazione “La Coperta dei Nomi, versione italiana di “Names Project”, il progetto promosso dall’organizzazione americana The Names Project Foundation. In Galleria saranno esposte coperte disegnate e ricamate da amici o parenti di vittime dell’AIDS e saranno letti i nomi degli uomini e delle donne che non hanno vinto la battaglia contro il virus e che sono ricordati attraverso le coperte esposte, affinché il loro ricordo non vada perduto.

Maggiori informazioni e il calendario aggiornato delle iniziative organizzate in occasione della Giornata si trovano sul sito del Comune (comune.milano.it) alla sezione Elenco Siti tematici > Milano Sociale > Eventi > 1 dicembre 2014 – Giornata mondiale contro l’AIDS.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano si attiva per la giornata mondiale contro l’Aids Milano si attiva per la giornata mondiale contro l’Aids ultima modifica: 2014-11-27T20:28:01+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento