XIII edizione della Lunga notte dei musei di Bolzano il 28 novembre

Mostre e collezioni da scoprire, visite guidate, laboratori, musica, spettacoli, workshop e giochi per i più piccoli: avrà luogo venerdì 28 novembre 2014 la 13° Lunga notte dei musei di Bolzano. Dalle ore 16 all’una di notte, sei musei bolzanini offriranno un programma speciale a ingresso libero. Fino alle ore 20 previste iniziative per famiglie e bambini.

Scoprire le antiche cantine del Museo Civico avvolti dalle melodie di un organo, assistere a spettacolari esperimenti al Museo di Scienze Naturali, ammirare le mostre di Museion in speciali visite guidate; ma anche vivere in prima persona l’archeologia dei ghiacciai al Museo Archeologico, ascoltare la storia di Palazzo Mercantile in un avvincente gioco e assistere a rievocazioni medievali – incentrati sulla leggendaria spada Excalibur – a Castel Roncolo: sono solo alcune delle iniziative che verranno proposte in occasione della 13° Lunga notte dei musei di Bolzano, che si terrà venerdì 28 novembre 2014 nel capoluogo altoatesino.

Dalle ore 16 all’una di notte, sei musei bolzanini – Museo Civico di Bolzano, Museo di Scienze Naturali dell’Alto Adige, Museion, Museo Archeologico dell’Alto Adige, Museo Mercantile, Castel Roncolo – offriranno in un’avvolgente atmosfera un programma speciale di mostre, visite guidate, incontri, laboratori, musica, spettacoli e altro ancora, tutto a ingresso libero.
Fino alle ore 20, le iniziative sono pensate appositamente per le famiglie e i bambini, con giochi, animazione, workshop e tante occasioni per scoprire divertendosi.

“E’ importante proseguire anche quest’anno con tale iniziativa museale che si tiene, da tempo e con successo, a Bolzano,” sottolinea l’assessore provinciale ai Musei, Florian Mussner, “una notte museale, quella bolzanina, che grazie ai contributi del Museo Archeologico e del Museo di Scienze Naturali, ma anche degli altri partner del progetto, metterà in evidenza che i musei altoatesini sono oggi luoghi di cultura vivi e accattivanti, strettamente legati alle città ed al territorio in cui si trovano”.

Per l’occasione terrà aperte le proprie porte fino all’una di notte anche il nuovo percorso espositivo nel Monumento alla Vittoria. Un bus navetta gratuito collegherà Castel Roncolo al centro città. Le fermate si trovano davanti al Museo Archeologico in via Cassa di Risparmio e davanti al parcheggio del castello.

La Lunga notte dei musei di Bolzano 2014 è stata presentata oggi, 21 novembre, nel corso di una conferenza stampa da Florian Mussner, assessore provinciale ai Musei, Mauro Randi, assessore alle Politiche sociali e ai Giovani del Comune di Bolzano, dalla direttrice della Ripartizione Musei della Provincia di Bolzano e dell’Azienda “Musei provinciali” Karin Dalla Torre, da Eva Gratl della Fondazione Cassa di Risparmio e dai direttori dei musei aderenti.

Il programma dettagliato elencato di seguito è consultabile anche sul sito internet http://www.lunganotte.it/ e negli opuscoli blu distribuiti in tutti i musei aderenti.

Materiale stampa (foto, testi, programma e altro) disponibile liberamente da questo link: http://1drv.ms/1uDBGEz

Contatto stampa: Igor Bianco, Ripartizione Musei, tel. 0471 416841, cell. 331 6920210, igor.bianco@provincia.bz.it

Programma

Museo Civico, via Cassa di Risparmio 14

“Suoni celesti … dalla cantina alla torre”

Il museo vi accoglierà con una musica particolarmente piacevole quest’anno. Un organo seicentesco, di fortunata e recentissima acquisizione, verrà esposto nel piano delle stufe e suonato. Assaporerete così la sua avvolgente musica in ogni piano del Museo civico: dall’antica cantina nel cuore della città fino alla torre panoramica.
Accompagnati dal suono dell’organo potrete visitare le preziose e interessanti cantine – normalmente non aperte al pubblico – che conservavano vini pregiati, e salire poi fino alla torre, dove vedrete un panorama mozzafiato a 360° sulla città e i suoi dintorni.

Durante la serata ci sarà anche una piacevole e divertente sorpresa per i bambini, che farà parte di un gioco a premi organizzato apposta per loro.

Museo di Scienze Naturali, via Bottai 1

Museo in movimento

ore 16-20: laboratori creativi per 4 – 99enni

ore 17, 18, 19, 20, 21, e 22: “Il giardino della scienza”, spettacolo scientifico con Giorgio Häusermann (Ascona, CH) e i suoi semplici esperimenti per ricavare energia
ore 17-21: bambini e adulti potranno farsi dipingere animali sulla mano o sul viso
ore 20-01: musica africana con Sanoussy Sar e il suo gruppo “Giant Bi”

Museion, via Dante 6

ore 16-20: laboratori per i bambini. Spazi per il fai-da-te creativo: un laboratorio aperto invita grandi e piccini a mettere in pratica la propria creatività, ispirandosi alle opere in mostra.
ore 17, 18, 19: visite guidate per le famiglie. Scoprire insieme il museo in una guida pensata per tutta la famiglia, per avvicinarsi alle opere d’arte in maniera giocosa.
ore 16, 18, 20, 22 ,24: visite guidate. I mediatori accompagnano tutti gli appassionati d’arte alla scoperta delle mostre in un percorso ad hoc. La visita guidata di mezzanotte è con la direttrice Letizia Ragaglia.
ore 18-23: dialoghi sull’arte. Un team di mediatori esperti è a disposizione del pubblico per approfondire aspetti particolari su singole opere, esplorare insieme le mostre o semplicemente rispondere a domande e dubbi.
ore 16-01: Carmen Tartarotti, Installazione sonora. Il caleidoscopio della vita. Un ritratto sonoro realizzato in occasione dei 90 anni della scrittrice Friederike Mayröcker.
ore 19.30: inaugurazione della mostra delle gallerie altoatesine. Una selezione di opere provenienti dalle gallerie del territorio per scoprire nuove proposte di giovani artisti. Hommage à Zenzi Glatt.

Museo Archeologico dell’Alto Adige, via Museo 43

Il calore della musica…
ore 17-24: ritmo, natura e cultura con JEMM Music Project. Paesaggi sonori non convenzionali, immaginazione e creatività a basso impatto ambientale con Jack Alemanno, Emanuel Valentin, Max Castlunger e Marco Stagni.
…impronte ecologiche…
ore 17-24: di quanti pianeti abbiamo ancora bisogno? Per grandi e piccini la possibilità di mettersi in gioco e scoprire la propria impronta ecologica e i cambiamenti del clima negli ultimi 800.000 anni.
Cosa ha a che fare tutto ciò con l’archeologia? Muniti di ramponi e piccozza, scopritelo nella mostra al III piano…
… e un brivido freddo…
ore 16-24: Frozen stories. Reperti e storie dai ghiacciai alpini. Mostra temporanea

Museo Merantile, via Portici 39/via Argentieri 6

La nuova mostra temporanea: La guerra… di carta

Per fare una guerra serve anche, e soprattutto, denaro.
Per finanziare la Prima guerra mondiale, le potenze coinvolte emisero dei titoli di Stato, i cosiddetti prestiti di guerra. Per promuoverli tra la popolazione fu utilizzato il manifesto, il più importante mezzo di comunicazione di massa di allora. Alcuni significativi esemplari, soprattutto riferiti al Tirolo storico, sono esposti, assieme ad altri documenti, al Museo Mercantile.

ore 16-01: visite guidate al museo e alla nuova mostra temporanea.
ore 16-20: un ladro, rinchiuso nei sotterranei, racconterà ai bambini, e non solo, la sua storia e quella del palazzo.

Castel Roncolo, via S. Antonio 15

Excalibur e altre spade leggendarie

Nel medioevo la spada non rappresentava soltanto un segno di distinzione sociale, ma era anche caricata di diversi significati. In occasione della mostra “Artus”, a Castel Roncolo anche la Lunga notte di quest’anno ruota intorno a Re Artù e alla sua leggendaria spada Excalibur. Cavalieri in pesanti armature presenteranno le proprie spade e affronteranno la battaglia. In collaborazione con le associazioni “Niedertor mit Gefolge” e “Ulrich von Starkenberg”.

ore 18-24: il castello rivive
ore 19: combattimento dimostrativo e training con le spade
ore 21: “Excalibur e altre spade leggendarie” (visita guidata in lingua tedesca)
ore 22: Excalibur e altre spade leggendarie” (visita guidata in lingua italiana)
ore 23: combattimento dimostrativo e training con le spade

9 su 10 da parte di 34 recensori XIII edizione della Lunga notte dei musei di Bolzano il 28 novembre XIII edizione della Lunga notte dei musei di Bolzano il 28 novembre ultima modifica: 2014-11-22T02:13:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento