Udine, Scuola Forte l’assessore Basana illustra gli interventi del Comune

“Per tutto ciò che è di competenza del Comune abbiamo cercato di dare sempre risposte puntuali e tempestive e negli scorsi mesi abbiamo risolto diverse problematiche che ci erano state segnalate. Siamo consapevoli che ci sono ancora dei disagi, ma gli uffici comunali stanno lavorando per risolverli adeguatamente e in tempi brevi”. L’assessore allo Sport, all’educazione e agli stili di vita, Raffaella Basana, risponde così alle segnalazioni presentate dai genitori degli alunni della scuola dell’infanzia Maria Forte.

Per quanto riguarda gli arredi della scuola tra l’agosto del 2013 e il settembre del 2014 l’amministrazione ha consegnato in più fasi 2 sedie per le insegnanti, 40 sedie per la mensa e altrettante sedie per le nuove sezioni, 4 carrelli, 2 banchi con sottoripiano per le merende, 7 armadietti spogliatoio a sei posti, 15 tavoli rettangolari da sei posti, 4 armadi a 12 caselle, 2 cattedre e altri 4 tavoli e 17 sedie per la mensa. Nei mesi scorsi e in particolare alla fine di settembre il Comune è intervenuto con elettricisti e serramentisti per garantire le manutenzioni necessarie, compreso il controllo dell’impianto elettrico, per il quale c’è una certificazione valida fino al 5 agosto 2015. Nel gennaio del 2014, inoltre, è stato realizzato l’impianto di illuminazione esterno e a fotocellula e l’impianto del citofono. Per quanto riguarda l’area esterna tra dicembre 2013 e giugno 2014 sono stati posizionati diversi arredi, in particolare 2 tavoli panca, 1 torretta con scivoli e pavimentazione antitrauma, 1 capanna in legno e 2 giochi a molla.

Allo stato attuale l’amministrazione comunale sta lavorando per risolvere altre due criticità, la fornitura di ulteriori armadietti e la sistemazione delle finestre. Le difficoltà maggiori riguardano quest’ultimo problema, dal momento che non è più possibile reperire sul mercato pezzi di ricambio per questo tipo di infissi. “Stiamo cercando di trovare una soluzione – sottolinea Basana –. Tra le possibilità che stiamo valutando c’è anche la sostituzione completa delle finestre. L’amministrazione comunale è pronta a fare la sua parte e un’opportunità potrebbe essere rappresentata anche dal nuovo bando per la progettazione scolastica, per il quale la dirigente scolastica potrebbe presentare richiesta”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento