Milano, contro le occupazioni abusive impegno condiviso per tutela dei quartieri

“Per la prima volta è stato affrontato il problema delle occupazioni abusive con una visione ampia e condivisa. Il contrasto dell’illegalità è necessario e proseguirà con le linee d’azione che abbiamo attuato finora, liberando gli alloggi occupati e sostenendo le situazioni di fragilità. Ma gli sgomberi non bastano se non si lavora anche e soprattutto sulla prevenzione, la messa in sicurezza degli alloggi e degli stabili, le rapide assegnazioni alle famiglie. Ed è quello che tutti si impegnano a fare con la sigla di questo Piano. Milano è il Comune italiano con il più grande patrimonio Erp e anche quello che ha il numero più elevato di alloggi assegnati regolarmente. L’impegno che oggi abbiamo condiviso è fare in modo che le case ancora sfitte non vengano sottratte con la forza a chi ne ha diritto e vengano assegnate presto alle famiglie. Una risposta per riportare legalità e dignità nei quartieri popolari”.

prefettura case

Lo dichiarano gli assessori Daniela Benelli (Casa) e Marco Granelli (Sicurezza e Coesione sociale, Polizia locale) a seguito della sigla del Piano Operativo di Azione per la prevenzione ed il contrasto alle occupazioni abusive di alloggi di Edilizia residenziale pubblica, avvenuta questo pomeriggio in Prefettura.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, contro le occupazioni abusive impegno condiviso per tutela dei quartieri Milano, contro le occupazioni abusive impegno condiviso per tutela dei quartieri ultima modifica: 2014-11-19T18:41:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento