L’Aquila, ucciso il ventenne Francesco Leccese fermato un connazionale

L’abruzzese di 21 anni è stato rinvenuto senza vita a Birmingham dove viveva da qualche mese. Francesco Leccese era arrivato in Inghilterra ad agosto di quest’anno e dai primi di novembre era stato assunto a tempo indeterminato come croupier nel casinò locale. Tra gli investigatori si fa largo l’ipotesi dell’omicidio, avvenuto per accoltellamento. Fermato un connazionale della vittima.

Lascia un commento