Milano, cadavere trovato in un camper nel cortile di un palazzo in via Fabio Massimo

63

Il corpo presenta evidenti ferite da accoltellamento. Secondo quanto riferito dai Carabinieri, che indagano sul caso, avrebbe un’età apparente di 35 anni. I colpi inferti sarebbero compatibili con un’omicidio ma si attende il riscontro del medico legale. A segnalare il corpo sono stati i residenti dello stabile.

All’interno il mezzo sarebbe completamente sporco di sangue, elemento che potrebbe già dare indicazioni sulla violenza dei colpi inferti. Il primo a dare l’allarme è stato un condomino che ha notato il corpo guardando da un finestrino mentre passava accanto. Secondo quanto raccontato dai residenti, il camper era lì da tempo.