Basilicata Innovazione al via progetto FaDiBas

Basilicata Innovazione in una nota annuncia di aver avviato “il progetto FaDiBas (Fabbricazione Digitale in Basilicata), con la collaborazione del Mediterranean FabLab di Cava dei Tirreni, primo laboratorio con competenze distintive di settore del Sud Italia dotato di macchine e tecnologie di digital fabrication per la produzione di oggetti, strumenti e componenti di elettronica”.

“Che la fabbricazione digitale sia un tema di grande interesse è cosa ormai nota ma quanti – si chiede Basilicata Innovazione – oltre a rimanere incantati di fronte alla realizzazione di piccoli oggetti con una stampante 3D, conoscono le tecnologie di fabbricazione digitale, le tecniche di implementazione nei processi produttivi e le potenzialità connesse?”.

Per questo motivo è stato realizzato il progetto che parte “giovedì 20 novembre, con un workshop di panoramica tenuto dall’architetto Amleto Picerno, responsabile del Mediterranean FabLab, e che si chiuderà con la realizzazione di un piccolo prototipo realizzato mediante una stampante 3D”. Appuntamento alle 9 presso l’azienda Lady Cucine (S.S. 99 Km 11,200) di Matera e si replica alle ore 16, a Potenza, nella sede di Basilicata Innovazione. «Crediamo molto in questo progetto – afferma Andrea Trevisi, direttore di Basilicata Innovazione – perché, a differenza di quanto è stato fatto fino ad ora sul tema in Basilicata, ha un obiettivo molto più ambizioso e allo stesso tempo basilare: far comprendere e assorbire quali sono le competenze e le conoscenze necessarie per aprirsi alla manifattura digitale e cogliere l’opportunità di differenziare le attuali produzione, a partire dalla realizzazione di prototipi con macchinari esistenti, in cui implementare le tecnologie di fabbricazione digitale”.

L’appuntamento del 20 è solo il primo appuntamento di un percorso: seguiranno infatti “visite nelle aziende aderenti al progetto da parte del personale di Basilicata Innovazione e del Mediterranean FabLab e, sulla base delle informazioni raccolte, si definiranno ipotesi di implementazione delle tecnologie di fabbricazione digitale nei processi produttivi dell’azienda. Poi, per alcune, sarà avviato un percorso di accelerazione tecnica durante cui, grazie alle attività di mentorship con i tutor di Bi Cube, si lavorerà alla progettazione e realizzazione di un prototipo attraverso tali tecnologie”.

“In questa fase – è scritto ancora nella nota – si porrà attenzione al design, ai modelli virtuali per la valutazione del design, ma anche alla stima del costo di realizzazione e l’analisi del vantaggio competitivo derivante dalla creazione del prototipo, in base alla rispondenza alle esigenze del mercato. L’obiettivo sarà verificare le opportunità commerciali legate allo sviluppo di un nuovo progetto imprenditoriale, cioè uno spin-off industriale, basato proprio sul prototipo realizzato”. FaDiBas si chiuderà entro metà maggio 2015 con un “Demo day” nel corso del quale cui saranno presentati i prototipi a potenziali stakeholder.

9 su 10 da parte di 34 recensori Basilicata Innovazione al via progetto FaDiBas Basilicata Innovazione al via progetto FaDiBas ultima modifica: 2014-11-18T13:03:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento