Alla Fuis Elio Pecora incontra la regista ed autrice Cristina Comencini

NELLA SEDE ROMANA DELLA FUIS:
INCONTRI, CONVERSAZIONI CON POETI,
ROMANZIERI, SAGGISTI

“PERCORSI D’AUTORE”
DI
ELIO PECORA

Il secondo appuntamento in programma:
martedì 18 novembre 2014 ore 17.30
con Cristina Comencini

ROMA – Una nuova iniziativa culturale è iniziata martedì 4 novembre 2014 presso la sede romana della Federazione unitaria italiana scrittori (FUIS): “Percorsi d’autore”, incontri-conversazioni con poeti, romanzieri e saggisti a cura di Elio Pecora. Il noto poeta, scrittore e saggista incontrerà e converserà con un autore: tema dell’incontro sarà non solo l’ultimo libro di ciascun autore, ma l’intero percorso artistico e culturale in cui un’opera letteraria si compie e si manifesta. Il programma prevede due incontri al mese. Gli incontri si svolgeranno il martedì alle ore 17.30 presso la sede della Fuis, in piazza Augusto Imperatore, 4 a Roma (vicino l’Ara Pacis). Dopo l’incontro con Paolo Febbraro i prossimi appuntamenti sono stabiliti per le date seguenti: il 18 novembre 2014 con la scrittrice e regista Cristina Comencini, “Voi non la conoscete” (ed. Feltrinelli); il 2 dicembre con il saggista e critico letterario Filippo La Porta, “Roma è una bugia” (ed. Laterza); il 16 dicembre con il narratore e saggista Paolo Di Paolo, “Mandami tanta vita” (edizioni Feltrinelli).
Cristina Comencini (Roma 1956), scrittrice e regista, ha pubblicato con Feltrinelli : Le pagine strappate (1991,2006), Passione di famiglia (1994), IL cappotto del turco (1997), Matriosca (2002), La bestia del cuore (2004), Due partite (2006), L’illusione del bene (2007), Quando la notte (2009; anche in audiolibro nel 2011), Lucy (2013), e, per la collana digitale Zoom, La nave più bella (2012). I suoi film: Zoo (1988), I divertimenti della vita privata (1990), La fine è nota (1992), Va dove ti porta il cuore (1996), Matrimoni (1998), Liberate i pesci (2000), Il più bel giorno della mia vita (2002), La bestia del cuore (2005, nominato all’Oscar per l’Italia; dvd Feltrinelli, 2006), Bianco e nero (2008), Quando la notte (2011).

da Voi non la conoscete, ed. Feltrinelli 2014
Nella mia vita fuori di qui c’erano ore senza razionalità, moderazione, amore, investite all’improvviso da furia e rabbia, tempeste d’odio. Nella natura il vento spinge le nuvole, il caldo e il freddo cozzano, sciolgono acqua, gonfiano il mare, tutto è spiegabile. In me no. Certi giorni, quando tornavo a casa, mi fermavo al palo dell’autobus, respiravo senza fiato, cercavo di calmare il battito del cuore. L’ordine delle ore, il lavoro, i figli, marito, tutto distrutto da un fuoco di cui non sapevo nulla.
Mi accadeva da sempre, anche quando ero ragazza, una volta al mese, e non bisognava farla lunga, poi però la furia si è spostata. Poteva prendermi fuori casa o in camera da letto, o mentre leggevo un libro ai bambini, pelavo patate o infilavo i piatti nella lavastoviglie.
Il sangue mi girava nel corpo, lo scaldava, qualcosa pulsava dentro di me, cercava una strada senza trovarla, mi sembrava di precipitare in un buco nero e mi veniva da piangere senza ragione. Nascondevo la rabbia. Il bagno, a casa o al lavoro, era il posto giusto per maledirmi. Giravo la chiave, mi guardavo allo specchio e ripetevo a mezza voce: < Chi sei Tu?>……

 

EVENTO: PERCORSI D’AUTORE”
Incontri, conversazioni con poeti, saggisti, romanzieri a cura di ELIO PECORA
Tema dell’incontro sarà non solo l’ultimo libro di ciascun autore, ma l’intero percorso artistico e culturale in cui un’opera letteraria si compie e si manifesta.

DATA: Martedì 18 novembre 2014, ore 17,30
incontro con la scrittrice e regista CRISTINA COMENCINI – il libro: Voi non la conoscete, ed. Feltrinelli

DOVE: FUIS (Federazione Unitaria Italiana Scrittori) – Piazza Augusto Imperatore, 4 Roma – Tel. 06-6833646 www.fuis.it

 

 

9 su 10 da parte di 34 recensori Alla Fuis Elio Pecora incontra la regista ed autrice Cristina Comencini Alla Fuis Elio Pecora incontra la regista ed autrice Cristina Comencini ultima modifica: 2014-11-14T16:42:42+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento