Il 15 novembre il convegno Mater Matera

71

In attuazione delle previsioni del protocollo d’intesa firmato tra Arcidiocesi di Matera-Irsina, l’amministrazione comunale di Matera e il Comitato Matera 2019, dal 20 al 22 novembre prossimo si terrà a Matera il convegno storico-teologico “Mater Matera” per celebrare il 60° anniversario della proclamazione di Matera a “Civitas Mariæ”. Al fine di rendere noto il programma dei lavori e il senso della manifestazione organizzata, è stata organizzata una conferenza stampa il prossimo 15 novembre 2014 alle ore 10:00 presso il Salone degli Stemmi dell’Episcopio in piazza Duomo. Presiederà la Conferenza l’arcivescovo di Matera-Irsina mons. Salvatore Ligorio. Inoltre, saranno presenti alla Conferenza il vicedirettore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose prof. Leo Santorsola e il prof. Donato Giordano, osb Olivetano, della Facoltà Teologica Pugliese di Bari. “La proclamazione di Matera a “Civitas Mariæ” fu – spiegano gli organizzatori dell’iniziativa – il punto d’arrivo e il coronamento di un lungo cammino di storia e di fede del popolo materano. Ad esso concorsero molteplici episodi di vita religiosa e culturale, ma soprattutto la profonda devozione del popolo materano nei confronti di Maria e la fede nella sua presenza. Gli argomenti che saranno trattati nel convegno saranno tantissimi dall’anno mariano indetto nel 1954, che portò alla proclamazione di Matera a “Civitas Mariae”, alla separazione delle Diocesi di Matera e Acerenza, avvenuto nello stesso periodo, all’approfondimento della Costituzione dogmatica conciliare Lumen Gentium, sino ai 6 secoli di festeggiamenti a Maria SS della Bruna. Il convegno approfondirà questi ed altri temi di contenuto artistico-teologico”.