Sblocca Italia, amministrazione di Grumento per l’impugnazione

L’impugnazione del decreto Sblocca Italia. A chiederlo in una delibera del 30 ottobre scorso l’amministrazione comunale di Grumento Nova che invita a tal proposito il presidente della Giunta ed del Consiglio regionale.

Il sindaco Antonio Imperatrice ha ribadito il principio secondo il quale le scelte territoriali, comprese quelle inerenti i permessi e le concessioni per le attività di prospezione, coltivazione e reiniezione degli idrocarburi e dei suoi derivati non possano essere di solo appannaggio statale, espropriando di fatto le amministrazioni locali che non sarebbero più coinvolte in procedimenti amministrativi ed autorizzativi.

“Tutto questo – sottolinea il sindaco – comporterebbe, per il territorio della Val d’Agri già molto caratterizzato dalle attività estrattive, un ulterirore ed incontrollata intensificazione di attività che certamente non potrebbe più essere sostenuta e resa compatibile con il tessuto socio-economico ed ambientale del nostro comprensorio”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sblocca Italia, amministrazione di Grumento per l’impugnazione Sblocca Italia, amministrazione di Grumento per l’impugnazione ultima modifica: 2014-11-06T10:35:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento