Sviluppo Basilicata, accordo per incubatore imprese in Zimbabwe

L’Accordo di Cooperazione tra il Kukura Business Accelerator (Acceleratore d’imprese con sede ad Harare in Zimbabwe) e Sviluppo Basilicata (Società di Sviluppo in House della Regione Basilicata), che prevede l’assistenza tecnica e il supporto da parte di Sviluppo Basilicata alla nascita e allo sviluppo del primo Incubatore d’imprese in Zimbabwe, sarà firmato domani, 5 novembre, presso la Regione Basilicata alla presenza del presidente Marcello Pittella.

Si tratta di un progetto pilota che – spiega Sviluppo Basilicata – sarà replicato anche nel vicino Sud Africa, il quale ha già manifestato un forte interesse verso la realizzazione di Incubatori sul proprio territorio.

L’iniziativa, che nasce con il supporto del Ministero delle Pmi dello Stato Africano e dell’Ambasciata Italiana in Zimbabwe è fortemente voluta anche dal presidente Pittella, poiché prevede tra l’altro la realizzazione di 2 sottoprogetti nel campo della cooperazione tra imprese: uno sulla produzione e trasformazione del pomodoro e l’altro sulla produzione e lavorazione delle pelli. Entrambi i progetti potrebbero trovare l’interesse delle aziende lucane attive nell’industria del pomodoro a Lavello e del distretto del mobile imbottito di Matera.

E’ in corso di svolgimento, in proposito, la visita in Basilicata di Edward Meda, responsabile del Kukura Business Accelerator, che oltre a lavorare con i responsabili di Sviluppo Basilicata visiterà una azienda del salotto a Matera e il Centro di Ricerche Metapontum Agrobios, due realtà lucane una industriale e l’altra di ricerca di grande interesse per il manager africano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sviluppo Basilicata, accordo per incubatore imprese in Zimbabwe Sviluppo Basilicata, accordo per incubatore imprese in Zimbabwe ultima modifica: 2014-11-04T12:36:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento