Pisa, sicurezza sul viale d’Annunzio taglio dei platani malati

La Provincia di Pisa a partire da lunedì 3 novembre avvia il servizio di abbattimento di 73 piante di platano pericolanti affette da cancro colorato lungo la S.P.224 di Marina di Pisa. Le operazioni di abbattimento continueranno per il mese di novembre.
In conseguenza della necessità di ottemperare ad una specifica procedura di abbattimento per limitare la diffusione della malattia non è consentito mantenere il transito sul tratto stradale interessato dall’abbattimento. Pertanto la strada resterà chiusa nel tratto compreso tra la rotatoria in località San Piero a Grado e quella presso la Foce dell’Arno dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 18,00. Sarà tuttavia consentito l’accesso ai residenti ed ai clienti delle attività commerciali non interessate dal cantiere e sarà garantito il transito agli autobus del CTT dalle ore 13,00 alle ore 14,00. Specifiche disposizioni per il transito potranno essere definite nel corso delle operazioni.
Con questo ciclo di abbattimenti sarà completata l’attività di contrasto all’evoluzione della malattia per quanto riguarda la situazione attuale e contemporaneamente l’operazione di messa in sicurezza del tratto stradale in relazione alla stabilità delle alberature compromesse dalla malattia. Di conseguenza eventuali condizioni di allerta meteo per situazioni di vento particolarmente avverse potranno essere nell’immediato futuro affrontate con minori limitazioni alla fruibilità del tratto stesso con notevole diminuzione del disagio agli utenti stessi provocato da chiusure temporanee al transito. Quanto sopra risulta ancora più significativo in relazione all’avvicinarsi della stagione invernale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, sicurezza sul viale d’Annunzio taglio dei platani malati Pisa, sicurezza sul viale d’Annunzio taglio dei platani malati ultima modifica: 2014-11-03T02:01:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento