Padova, l’escursionista Flavio Friso morto in montagna a Erto e Casso

Il sessantenne ha perso la vita mentre stava facendo un’uscita sul monte Duranno, in Val Zemola, lungo il sentiero che porta al rifugio Maniago, in comune di Erto e Casso nelle Dolomiti friulane. Flavio Friso ha accusato un malore. L’uomo, che si trovava in compagnia di alcune guide del Club alpino italiano, si è accasciato e un amico ha subito lanciato l’allarme col telefonino. Prima ancora che giungesse l’elicottero del 118, decollato da Udine è arrivata una comitiva che si trovava poco distante, con un’infermiera che ha iniziato le manovre di rianimazione. Nonostante il protrarsi dei tentativi, l’escursionista non si è più ripreso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Padova, l’escursionista Flavio Friso morto in montagna a Erto e Casso Padova, l’escursionista Flavio Friso morto in montagna a Erto e Casso ultima modifica: 2014-11-03T02:01:31+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento