Roma, Prefetto annulla trascrizioni nozze gay

Sua Eccellenza Giuseppe Pecoraro ha inviato al sindaco Ignazio Marino un documento in cui scrive che sono da ritenersi annullate le 16 trascrizioni e chiede al sindaco di procedere con gli adempimenti materiali.

“Abbiamo dato mandato ai nostri uffici di fare un approfondimento. In questo momento non accettiamo l’ordine di cancellare le trascrizioni”, ribatte il sindaco.

Lascia un commento