Terni, Franco Sorgenti ha ucciso la moglie Laura Livi a colpi di coltello

Orribile femmicidio in via Gramsci. Il pensionato di 66 anni ha aggredito la moglie Laura Livi, 36 anni, a colpi di coltello all’interno di un appartamento del centro umbro. La donna è morta in seguito alle gravi ferite riportate.

L’uomo si è consegnato in carcere. Da quanto appreso, in casa, al momento del grave fatto di sangue, erano presenti anche i figli della coppia di 2 e 7 anni, chiusi dal padre in una stanza. Franco Sorgenti è stato arrestato per omicidio volontario.

L’uomo si era lasciato alle spalle un altro matrimonio, anche in quel caso con figli, concluso con la separazione. Il raptus omicida, secondo una prima ipotesi formulata dagli inquirenti, sarebbe legato alla forte gelosia da parte del pensionato, sfociata nel grave fatto di sangue di via Gramsci.

9 su 10 da parte di 34 recensori Terni, Franco Sorgenti ha ucciso la moglie Laura Livi a colpi di coltello Terni, Franco Sorgenti ha ucciso la moglie Laura Livi a colpi di coltello ultima modifica: 2014-10-29T09:47:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento