Napoli, italiano di 16 anni si prostituisce per 30 euro nei pressi di Piazza Garibaldi

La Polizia municipale, nel corso di un’attività di appostamento, ha individuato il ragazzo minorenne intento a prostituirsi nelle stradine adiacenti al Corso Garibaldi, in prossimità di Porta Capuana. Dopo l’osservazione dei tentativi di adescamento della clientela da parte del minore, gli agenti, certi della minore età del ragazzo, sono intervenuti.

Il sedicenne, italiano, si accompagnava a un altro ragazzo italiano di 18 anni. Il minore ha spiegato di recarsi abitualmente nella zona per offrire prestazioni sessuali al costo di 30 euro. I due ragazzi, entrambi residenti fuori Napoli, hanno raccontato di raggiungere la zona di Piazza Garibaldi poiché le strade limitrofe rappresenterebbero un luogo di incontro che, sin dalle prime ore del pomeriggio, è funzionale per adescare clienti interessati alla prostituzione maschile e di consumare i rapporti sessuali nelle auto dei clienti stessi e in luoghi appartati.

Il minore è stato affidato al padre, che è stato informato dei fatti accaduti dei quali è stata informata anche l’autorità giudiziaria minorile. Nei giorni scorsi erano stati identificati otto soggetti, tre maschi e cinque donne, dediti alla prostituzione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Napoli, italiano di 16 anni si prostituisce per 30 euro nei pressi di Piazza Garibaldi Napoli, italiano di 16 anni si prostituisce per 30 euro nei pressi di Piazza Garibaldi ultima modifica: 2014-10-29T03:34:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento