A Matera pomeriggio di studi su Pasolini

Scenamediterraneo, associazione culturale no-profit impegnata nel settore della drammaturgia contemporanea, inaugura la stagione 2014-2015 con un pomeriggio di studi dal titolo “Lo scandalo della passione: la testimonianza di Pierpaolo Pasolini”.

L’evento, in collaborazione con il Centro Linguistico di Ateneo della Basilicata, si svolgerà nella sala Meeting di Palazzo Gattini giovedì 30 ottobre alle 17,30 .

A 50 anni dalla pellicola – capolavoro “Il Vangelo secondo Matteo”, la conversazione di Matera, che sarà moderata dalla giornalista Mary Fasano, affronterà la visione intimista dell’intellettuale Pasolini attraverso la personale testimonianza di Vito Amoruso, professore emerito dell’Università degli Studi di Bari, nonché amico personale dell’intellettuale che per l’occasione leggerà al pubblico parte della corrispondenza scambiatasi con il regista.

Tra gli interventi quello dell’esperta studiosa di Pasolini Maura Locantore dell’UniBas, che conferirà in merito a “Un sacro che abita altrove” , più dettagliatamente su “quel sacro primitivo e arcaico da recuperare entro la cornice del mito, non filtrato dall’istituzione religiosa, che abita altrove e che dimora l’altrove per sua natura.”

Sulla sua personale esperienza da aiuto-sceneggiatore de “Il Vangelo secondo Matteo” parlerà invece il saggista Domenico Notarangelo e ancora un contributo sarà fornito dal Soprintendente per i Beni archeologici della Basilicata Antonio De Siena.

Aderiscono all’iniziativa, il Ministero per i Beni, le Attività Culturali e del Turismo- MIBACT- l’Università degli Studi della Basilicata, l’Università di Bari e il Luxury Hotel Palazzo Gattini.

Cornice della manifestazione Matera, neoletta capitale Europea della Cultura per il 2019, che non ha mai dimenticato la grandezza del poeta friulano e dove già sono in programma diverse iniziative alla sua memoria.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Matera pomeriggio di studi su Pasolini A Matera pomeriggio di studi su Pasolini ultima modifica: 2014-10-29T20:23:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento