Parma, attestati di Civica Cittadinanza conferiti a 31 bambini stranieri

La cerimonia si è svolta nella sala del Consiglio Comunale, dove il sindaco Federico Pizzarotti, il vice sindaco, con delega alle pari opportunità, Nicoletta Paci e il presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi hanno consegnato 31 pergamene ad altrettanti giovani stranieri. La cerimonia segue quella avvenuta in primavera in cui l’attestato di Civica Cittadinanza fu assegnato a 131 giovani stranieri.

“Il conferimento dell’Attestato di Civica Cittadinanza – ha detto il primo cittadino – vuole essere il riconoscimento da  parte del Comune dell’appartenenza dei bambini che lo ricevono alla nostra comunità. Si tratta di un gesto di rispetto nei loro confronti. Penso sia importante sentirsi inclusi”

“Si tratta di un gesto simbolico – ha spiegato il vice sindaco Nicoletta Paci – che sottolinea l’appartenenza dai giovani alla nostra comunità con l’intento di favorire l’integrazione e stimolare la riflessione su un argomento particolarmente importante come quello legato alla concessione della cittadinanza a giovani stranieri residenti a Parma, che vivono e studiano nella nostra città”.

L’Attesto è stato consegnato a ragazzi stranieri minorenni nati e residenti a Parma, figli di genitori stranieri residenti in Italia, in questo caso a Parma, da almeno cinque anni e che non sono in possesso della cittadinanza italiana.

Hanno partecipato famiglie originarie di Perù, Macedonia, Albania, Algeria, Ghana, Filippine,  Tunisia e Cina. Si tratta di un gesto di alto valore simbolico che si inserisce nell’ambito delle iniziative che l’assessorato alle pari opportunità, guidato dal vicesindaco Nicoletta Paci, ha programmato allo scopo di promuovere i diritti civili.

Il Comune ha già deliberato in merito alla cittadinanza civica, al testamento biologico ed al registro delle unioni civili. La Cittadinanza Civica non ha valore legale ma solo simbolico e vuole testimoniare come l’Amministrazione Comunale consideri oggi la presenza di persone e famiglie immigrate a Parma come componenti importati della comunità e come una risorsa ed una ricchezza per il territorio. La concessione dell’attestato di Civica Cittadinanza vuole, quindi, essere un modo per sollecitare le istituzioni centrali a riflettere ed intervenire in merito ad una possibile riforma della normativa oggi in vigore in merito al diritto di cittadinanza.

Il conferimento dell’Attestato di Civica Cittadinanza si inserisce in un percorso che ha visto il Consiglio Comunale modificare il regolamento per la concessione delle civiche dichiarazioni di benemerenza e integrarlo con l’apposita sezione relativa alla cittadinanza civica, nel settembre dello scorso anno. Il nuovo regolamento stabilisce il conferimento della cittadinanza civica a tutti coloro che, nati a Parma, risiedono nel Comune e sono figli di genitori di nazionalità straniera che risiedono a Parma da 5 anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Parma, attestati di Civica Cittadinanza conferiti a 31 bambini stranieri Parma, attestati di Civica Cittadinanza conferiti a 31 bambini stranieri ultima modifica: 2014-10-27T01:40:43+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento