Napoli, il Papa incontrerà il quattordicenne seviziato con una pistola ad aria compressa

Lo ha comunicato a Tv2000 il padre di Vincenzo. “Il Pontefice vuole vedere Vincenzo e ci andremo al più presto. Questa settimana non è possibile perché non se la sente di viaggiare in macchina. E’ possibile che l’incontro avvenga la prossima settimana”.

Il quattordicenne è stato preso in giro per il suo peso, poi venne bloccato da uno di loro che gli abbassò i pantaloni e gli inserì un tubo dell’aria compressa nell’intestino, provocandogli gravi lacerazioni.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento