Gal lucani al Salone del Gusto di Torino

66

Sei Gruppi d’Azione Locale di Puglia e Basilicata saranno presenti dal 23 al 27 ottobre al Salone del Gusto di Torino grazie al Programma Leader che ha finanziato il progetto di cooperazione interterritoriale “Penisole d’Italia”. I tre GAL della provincia di Matera (Bradanica, Cosvel, Le Macine) ed i tre salentini (Capo di Leuca, Serre Salentine, Terra D’arneo) riuniti nello spazio comune “Penisole d’Italia” (Pad. 3 – 3B 069) racconteranno, attraverso degustazioni, eventi, laboratori e percorsi del gusto, non soltanto la straordinaria diversità enogastronomica dei propri territori, ma anche nuove ed accattivanti destinazioni turistiche da visitare secondo la filosofia dello Slow Tourism. Chef dell’unione cuochi lucani, salentini e della federazione italiana personal professional chef saranno presenti, nello stand Penisole d’Italia, per promuovere proposte gastronomiche all’insegna dell’alta cucina di Puglia e Basilicata. Con il progetto Penisole d’Italia – ha dichiarato Leonardo Braico presidente del GAL Bradanica – si intende promuovere e commercializzare i “territori” interessati. Il concetto di territorio è quello che contraddistingue le iniziative di sviluppo locale realizzate dai GAL con il Programma Leader, vale a dire l’insieme di risorse culturali e naturali e di tipicità agroalimentare presenti in maniera copiosa nelle aree rurali del Mezzogiorno d’Italia, che saranno presentate e commercializzate in maniera aggregata, nei prossimi giorni, a Torino.