Dalla Cina opportunità occupazionali per Firenze

“Polemica pretestuosa. Dalla Cina opportunità occupazionali per Firenze”. Così il consigliere di Forza Italia Mario Razzanelli sulle critiche sollevate da alcuni esponenti dell’opposizione dopo la comunicazione dell’assessora Nicoletta Mantovani sulla missione in Cina.

“Resto stupefatto dalla superficialità e dall’approssimazione con cui alcuni consiglieri d’opposizione parlano della Cina e del viaggio che mi ha coinvolto personalmente insieme al vicesindaco Cristina Giachi e che è stato preceduto da quello dell’assessore Nicoletta Mantovani.

Una superficialità che mostra completa ignoranza del percorso portato avanti fino ad oggi tra la città di Firenze e la città di Ningbo, un rapporto fatto di relazioni internazionali, commerciali e formativi e che sono simboleggiate dalla statua del David e di Dante donate dall’Amministrazione di Firenze alla città cinese.

Per quanto riguarda i diritti umani, nessuno sottovaluta la loro importanza, ma occorre ricordare che la delegazione ha incontrato degli amministratori locali, non il capo del Governo cinese .

La Cina è composta da 32 stati e conta un miliardo e mezzo di persone. Si tratta di situazioni complesse, variegate e differenti che certo non potevano essere affrontate nei tre giorni durante i quali abbiamo visitato tre comuni: Shanghai, Ningbo e Nanchino”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Dalla Cina opportunità occupazionali per Firenze Dalla Cina opportunità occupazionali per Firenze ultima modifica: 2014-10-21T07:57:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento