Festa del Cinema bulgaro VII Edizione

Dal 24 al 26 ottobre 2014 la Casa del Cinema a Villa Borghese ospita la settima edizione della “Festa del Cinema Bulgaro” organizzata dall’Istituto Bulgaro di Cultura a Roma e dall’associazione culturale La Fenice in collaborazione con la Federazione Unitaria Italiana Scrittori (FUIS) e con il sostegno della Camera di Commercio italiana in Bulgaria.

La Festa del Cinema Bulgaro è una finestra sulle migliori nuove produzioni di una cinematografia con la quale l’Italia da anni, oramai, ha intessuto uno straordinario dialogo.

Fra i titoli in programma figurano Rapsodia bulgara di Ivan Nichev (film candidato per la selezione come migliore film straniero dalla Bulgaria per i prossimi Oscar e scelto come film d’apertura della kermesse) e Alienazione di Milko Lazarov (che già ha fatto parlare di sé alle Giornate degli Autori di Venezia di quest’anno dove ha vinto il premio di miglior regista della Federazione dei Critici Europei e dei Paesi Mediterranei).

Venerdì 24 ottobre alle ore 17.00 presso la sede romana della Fuis (piazza Augusto Imperatore, 4 – vicino l’Ara Pacis) si terrà un importante incontro fra la delegazione degli autori bulgari, accompagnati da Sevda Shishmanova direttrice della programmazione e palinsesto della televisione nazionale bulgara, e da alcuni rappresentanti dell’Anica e di produzioni italiane di rilievo.

La programmazione aprirà quindi il 24 ottobre con Rapsodia Bulgara (proiezione a prenotazione obbligatoria dei posti): una coproduzione Bulgaria/Israele, è anche la conclusione della trilogia del regista Ivan Nichev dedicata alla straordinaria sorte degli ebrei bulgari salvati dalle deportazioni naziste grazie all’intervento di alcuni rappresentanti del governo bulgaro. Tra i protagonisti la giovane Angela Nedyalkova, già conosciuta dalla coproduzione bulgaro-francese Avé, e alcuni tra i più amati attori bulgari, Tatyana Lolova, Vasil Mihaylov, Dimitar Rachkov, Georgi Mamalev.
Il giorno 25 vedrà protagonisti due lungometraggi: Slancevo (ore 20.00) del regista Ilia Kostov dove la chiesa di un villaggio ormai sommerso dalle acque di un lago artificiale diventa punto d’incontro per i suoi ex abitanti, ormai sparsi per il mondo. Segue Alienazione (22.00) dedicato al tema di estrema sensibilità sociale della vendita illegale di neonati.
Domenica 26 la rassegna prosegue con la commedia“Squadra mobile 2” (ore 16.00, in lingua originale con sottotitoli in inglese) e con due appuntamenti nati dalla collaborazione con la Televisione Nazionale Bulgara. Verranno proiettate due serie televisive di grande successo: Sotto copertura 4, ormai conosciuta al pubblico italiano dalle scorse edizioni della rassegna, e Quarto Potere, un thriller politico che non teme di smascherare i legami tra il mondo della politica e quello dei media in Bulgaria. La storia segue la vita di un giornale che cerca di lavorare indipendentemente e secondo le proprie regole in un mondo caratterizzato da forti condizionamenti e pressioni da parte della politica, dei servizi segreti e in generale dei poteri forti.

A chiusura della manifestazione sarà proiettato il film Living Legends, un lungometraggio che vede la partecipazione, fra gli altri, anche dell’italiano Michele Placido accanto ai bulgari Orin Pavlov e Sanya Borissova. Living Legends, recentemente premiato come miglior film straniero al Manhattan Film Fest, è diretto da Niki Iliev (già presente la scorsa edizione del Festival con “Lo straniero”) e racconta la storia di un banchiere che ha avuto tutto dalla vita, ma che, in seguito ad un incidente, subisce una perdita della memoria che lo porta a non ricordare più tutto quello che ha vissuto dai 18 anni in poi.

Il programma, infine, rende omaggio ai festeggiamenti per il centenario del grande basso lirico Boris Christoff con il documentario Boris Christoff – la voce che prega Dio per la Bulgaria del regista Rosen Elezov.

La Festa del cinema bulgaro è la manifestazione tangibile di una sempre maggiore apertura della cinematografia bulgara verso l’Europa: i film bulgari ormai raccolgono premi in tutti i principali festival del mondo (dal Sundance a Venezia) e nei loro cast spesso compaiono interpreti italiani. Il legame tra questo paese e il cinema (europeo e americano) si è ultimamente rafforzato grazie al fatto che le grandi produzioni hollywoodiane e del vecchio continente sono sempre più inclini a scegliere la Bulgaria per i set dei propri film.

L’ingresso alla manifestazione è libero fino ad esaurimento posti.
Per informazioni: www.festacinemabulgaro; www.ibcroma.it.

FESTA DEL CINEMA BULGARO

Casa del Cinema – Villa Borghese – Largo Marcello Mastroianni,1 – ROMA
Data: da venerdì 24 a domenica 26 ottobre 2014
I film saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Programma

Venerdì 24 ottobre:
ore 21.00 (Sala Kodak) “Rapsodia Bulgara” di Ivan Nichev, co-produzione Bulgaria/Israele 2014
Con: Kristian Markov, AngelaNedyalkova, Stefan Popov, Tatyana Lolova, Vasil Mihaylov, Moni Moshonov, Dimitar Rachkov, Georgi Mamalev
Estate del 1943. Gli ebrei che abitano nei confini della Grande Bulgaria sono costretti ad osservare le leggi del Reich tedesco. Due giovani – Moni e Giogio – incontrano la diciassettenne Shelly e la loro amicizia viene messa alla prova dal loro primo innamoramento. Nel frattempo la Bulgaria, già coinvolta nella guerra, deve prendere la dura decisione di deportare gli ebrei dalle proprie terre. I treni con a bordo 11.343 uomini, donne e bambini dalla Macedonia e Tracia, sono pronti a partire per i campi…

Sabato 25 ottobre:
Ore 19.00 (Sala Volonté) “La voce che prega Dio per la Bulgaria” di Rosen Elezov Bulgaria / 2014 / 70′ Documentario – Sceneggiatura: Nevena Kolarova, Petya Tetevenska
Per il centenario della nascita del grande basso lirico Boris Christoff, la Televisione Nazionale Bulgara ha prodotto un film documentario dedicato a uno degli uomini bulgari più famosi nel mondo. Un racconto drammatico che svela la vita intima della leggenda attraverso inquadrature inedite di proprietà della Televisione Nazionale Bulgara.

Ore 20.00 (Sala Deluxe ) “Slanchevo” di Ilja Kosto, Bulgaria 2013
Con: Lilia Meraviglia, Robert Yanakiev, Bogomil Spirov, Velizar Velichkov – Viso
Una chiesa di 100 anni che periodicamente emerge e affonda in un grande lago: è questo il posto dove il prete Zlatan cerca di organizzare un incontro fra i cittadini del paesino scomparso, ora sparsi nel mondo. Un chirurgo arrogante, un politico, un sacerdote che è anche un cantante lirico, una giornalista famosa e uno studente italiano superano le sfide della vita, da Roma a Vienna a Kandahar, per scoprire che è il destino a fargli ritrovare le radici dei loro predecessori.

Ore 22.00 (Sala Deluxe) “Alienazione” di Milko Lazarov, Bulgaria 2013 .
Con: Christos Sterioglu, Mariana Zhikich, Ovanes Torosyan, Neda Iskrenova, Iva Ognyanova e altri.
Un uomo, un greco di oltre cinquant’anni, è alla guida di una macchina d’epoca e sta per attraversare il confine: è diretto in Bulgaria per comprare un bambino. Per poter contrabbandare il neonato, Jorgos ha allestito nel bagagliaio dell’auto uno scomparto segreto, mascherandolo da serbatoio del gas. Il bambino però non è ancora nato e il greco lo deve attendere in una casa isolata di montagna, insieme alla madre, a suo fratello sordomuto e all’ostetrica. La nascita avviene durante una terribile notte di tempesta.
Il debutto del regista Milko Lazarov, “Alienazione” è stato presentato all’interno delle giornate degli autori al settantesimo anniversario della Biennale di Venezia ed è stato insignito di due premi importanti: il premio speciale “Europa Cinemas Label” ed il premio per miglior regista della Federazione dei critici europei e del Mediterraneo. Il film appunta la sua attenzione sul tema, di estrema sensibilità sociale, della vendita illegale di neonati.
Domenica 26 ottobre:

Ore 16.00 (Sala Deluxe) “Squadra mobile 2” (in lingua originale senza sottotitoli in inglese) Bulgaria / 2014 / 96’ Commedia – Regia: Stanislav Donchev. Con: Vasil Mavrikov, Kitodar Todorov, Lilia Maravilya, Diana Lyubenova
Al servizio di una nuova cliente, la squadra mobile si ritrova nel mezzo di un affaire internazionale incentrato sulla vendita di un’arma nucleare. L’inventore dell’arma è un bulgaro – il Chimico – che ha già ricevuto un grosso anticipo da parte del milionario inglese che vorrebbe possedere l’arma. Allo stesso tempo, anche un pittore specializzato in imitazioni e un agente segreto di origine rom sono sulle tracce della bomba…
Ore 18.00 (Sala Deluxe) “Sotto copertura – IV Stagione” Bulgaria / 2014 Serie TV
Regia: Dimitur Mitovski, Dimitur Gocev, Victor BojinovCon: Ivailo Zahariev, Vladimir Penev, Mihail Bilalov, Zahari Baharov, Irena Milyankova, Hristo Mutafchiev
L’agente speciale Martin riceve l’incarico di una pericolosa missione in Bulgaria: infiltrarsi nella banda del boss mafioso Djario. Per divenire credibilmente parte del mondo criminale deve superare molteplici sfide, ma il suo compito si fa ancora più arduo quando incontra Sunny, la donna del boss. Mentre è sotto copertura Martin riesce a scalare la gerarchia mafiosa della banda, diventando a pieno titolo parte di un sistema fatto di crimini, violenza e corruzione. “Sotto copertura” è una serie poliziesca moderna che raffigura, in modo molto realistico, il mondo sotterraneo della criminalità bulgara, pur trattandosi una serie di finzione non legata in alcun modo a persone esistenti. Tuttavia, la trama contiene una serie di eventi accaduti realmente e finiti sulle pagine dei giornali e delle riviste nazionali: guerre tra gangster, spaccio di droga, sparatorie nel centro delle città, corruzione e rapine.
Ore 19.00 (Sala Deluxe) “Quarto Potere” Bulgaria / 2013 / Serie TV

Regia: Dimitar Kotzev-Shosho, Stoyan Radev. Con: Atanas Atanasov, Hristo Shopov, Samuel Finzi, Deyan Donkov, Mihail Bilalov, Vladimir Penev
“Quarto potere” è una serie TV che narra delle commistioni tra il potere e i media, raccontando le diverse facce della politica e del giornalismo in Bulgaria. Un giornalista inizia una vera e propria indagine, nella quale i protagonisti sono politici e colleghi giornalisti, che rispecchia pienamente la realtà bulgara. La storia segue la vita di un quotidiano che cerca di lavorare in maniera indipendente e secondo le proprie regole in una società fondata sull’esistenza di stabili e spesso oscuri giochi di potere. L’inchiesta spinge i protagonisti a rendersi conto che il dilemma è fra lasciarsi manipolare, come avviene in molti campi della società, oppure ribellarsi al sistema. Nel corso delle puntate vengono toccati temi e avvenimenti reali – fra battaglie per la conquista del potere, sporchi giochi politici e numerosi altri elementi che accendono l’interesse del pubblico.

ore 20.30 (Sala Deluxe) “Living legends” Bulgaria / 2014 Commedia. Regia: Niki Iviev Con: Orlin Pavlov, Niki Iliev, Sanya Borisova, Yana Marinova, Michele Placido e altri.
Tutto ha inizia, e al contempo tutto va storto, con un incidente. Un giovane banchiere, che ha tutto quello che si può sognare, rimane ferito in un incidente e perde i sensi per poi svegliarsi senza ricordarsi nulla dopo i suoi 18 anni. Decide così di tornare nella città dove è nato per incontrare i suoi ex-amici del liceo poiché sono le persone che, vista la ritrovata e “forzata” giovinezza mentale, sente più vicine. Pieno di un entusiasmo e di motivazioni che non coincidono più con la sua età anagrafica, il protagonista si rende presto conto di essere circondato da persone tristi e scontenti dalle proprie esistenze. Decide così di realizzare i sogni di ognuno di loro, sperando che i suoi amici ritrovino la propria strada.

9 su 10 da parte di 34 recensori Festa del Cinema bulgaro VII Edizione Festa del Cinema bulgaro VII Edizione ultima modifica: 2014-10-19T16:06:47+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento