Pisa, arrestati due nomadi rumeni dopo folle inseguimento

La pattuglia del Nucleo Radiomobile è immediatamente intervenuta, dietro richiesta di un cittadino che aveva subito un furto in casa. Il ritrovamento della refurtiva dietro ad un cespuglio dell’accampamento di nomadi rumeni di via di Viaccia, è da subito sembrato un indizio lampante.

Giunti sul luogo il veicolo militare dell’Arma è stato inizialmente bloccato da un’Audi con targa straniera, mentre una  Lancia Y bianca è sfrecciata a fianco della pattuglia, allontanandosi a forte velocità. Subito ne è scaturito un inseguimento terminato dopo alcuni minuti di folle corsa quando il conducente della  Lancia Y si è letteralmente gettato dall’auto in corsa su via Livornese.

Rintracciati nell’accampamento, i due sono risultati due nomadi rumeni, con numerosi precedenti. Sono stati arrestati per resistenza aggravata, nonché denunciati per la ricettazione della Lancia Y in concorso con una persona rimasta ignota. I due sono stati denunciati anche per possesso ingiustificato di numerosi arnesi atti allo scasso.

L’accampamento in questione è risultata una vera e propria base di partenza per le incursioni notturne in ville e appartamenti. Infatti, dallo sviluppo delle indagini seguite all’operazione che due giorni fa aveva portato al fermo di indiziato di delitto per ricettazione di altri due rumeni del campo, per altro materiale sequestrato.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pisa, arrestati due nomadi rumeni dopo folle inseguimento Pisa, arrestati due nomadi rumeni dopo folle inseguimento ultima modifica: 2014-10-18T22:39:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento