Roma, Numeri. Tutto quello che conta, da zero a infinito

numeri esposizioneIl Palazzo delle Esposizioni ospita, fino al 31 maggio 2015, la mostra Numeri. Tutto quel che conta, da zero a infinito. Per la prima volta l’affascinante e sconfinato universo dei numeri verrà raccontato attraverso reperti preziosi e installazioni multimediali che coinvolgeranno il grande pubblico nella scoperta di questo tema di portata universale. La mostra è promossa da Roma Capitale ‐ Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica e organizzata dall’Azienda Speciale Palaexpo e Codice. Idee per la Cultura.

Il mondo dei numeri suscita reazioni contrastanti: molti li guardano con diffidenza e cercano di tenersene alla larga considerandoli aridi e freddi. Eppure, fin dai tempi più antichi, i numeri hanno sempre racchiuso in sé bellezza e mistero. Essi non sono solo l’alfabeto di ogni discorso scientifico ma, da sempre, hanno esercitato un fascino profondo sul pensiero filosofico e teologico, sulle arti, le parole, l’architettura, la musica.

Il materiale in esposizione – una parte del quale proviene da importanti musei internazionali e mai visto in Italia – accompagnerà i visitatori nell’esplorazione di un mondo che costituisce una componente imprescindibile del modo con cui interagiamo con la realtà.

Questa mostra – ha commentato l’assessore alla Cultura, Giovanna Marinelli, – riapre la stagione delle grandi mostre del Palaexpo ed ha una forte vocazione didattica e scientifica. Al panorama delle mostre artistiche si aggiunge questo filone espositivo molto importante che ha come target il mondo giovanile. Il modo in cui è stata costruita questa mostra è storico ma anche scientifico-didattico, con molte occasioni di interattività. Una mostra sui numeri è una sfida ma anche una grande opportunità di avvicinare nuovo pubblico”.

Il percorso della mostra è così articolato: dopo aver afferrato l’idea di numero, il passaggio successivo è quello di dare un nome alle cose e di scriverle. Si mostra come “contare” e “registrare” si siano evoluti e come siano diversi da luogo a luogo. A seguire, vengono illustrati gli strumenti di calcolo, pensati e costruiti dagli uomini di ogni epoca, per cercare di superare i propri limiti di comprensione e conoscenza. Si passa, poi, dai numeri “puri” a quelli “applicati”, cioè a quelli che ci consentono di misurare. Il percorso termina riflettendo sulla dimensione astratta dei numeri.In occasione della mostra, il Laboratorio d’arte propone Ora facciamo i conti, una serie di visite e laboratori dedicati a bambini e ragazzi.

Tutti invece possono partecipare agli incontri Spot! e La matematica è un’opinione, una doppia proposta tra arte, filosofia e matematica.

In programma poi, dal 24 ottobre al 27 novembre, la rassegna cinematografica Tutti i numeri del cinema.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Numeri. Tutto quello che conta, da zero a infinito Roma, Numeri. Tutto quello che conta, da zero a infinito ultima modifica: 2014-10-17T10:50:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento