Pieno sostegno alle imprese e al distretto cartario

cartiera“Siamo di fronte ad una delle eccellenze toscane, un distretto che produce, innova e compete con il mondo. La Regione è determinata ad offrire un pieno sostegno alle imprese e a questo distretto, cogliendo pienamente tutte le opportunità offerte dal settenato 2014-2020 dei fondi comunitari. Mettiamo anche a vostra disposizione oltre 610 milioni di euro ai quali ne vanno aggiunti altri 160 per gli impatti indiretti delle opere pubbliche che attiveremo sul Fondo europeo di sviluppo regionale. E 160 milioni sui 610 totali sono destinati a migliorare il risparmio energetico degli impianti produttivi, un aspetto particolarmente importante per l’industria cartaria”.

L’assessore regionale alle attività produttive, Gianfranco Simoncini, ha motivato in questo modo la sua presenza a Lucca all’inaugurazione della XXI edizione del Miac, la Mostra internazionale dell’industria cartaria che si tiene fino a venerdì presso il Centro espositivo “Lucca Fiere”.

Il distretto cartario lucchese detiene il controllo di circa l’80% della  produzione nazionale di tissue (carta ad uso sanitario e igenico) ed un valore prossimo al 40% della produzione di cartone ondulato nazionale, con circa 20 aziende e 1500 addetti.

L’industria cartaria e cartotecnica rappresenta oltre il 50% dell’intero fatturato industriale e circa il 50% della forza lavoro impiegata in attività manifatturiere nell’intera Provincia di Lucca. Più del 20% delle imprese presenti può vantare un organico superiore ai 50 addetti. Il 30% è costituito da cartiere che producono carta per ondulatori, tissue e cartoni per usi industriali, alimentari e imballi, mentre il restante 70% è costituito da cartotecniche.

“Usciremo dalla crisi – ha aggiunto Simoncini – se saremo capaci di investire di più, di fare più ricerca, di sviluppare capacità di attrazione e occasioni di crescita, tutte ricette che questo distretto ben conosce essendo ormai un’eccellenza produttiva di rilievo mondiale. Per favorire lo sviluppo degli investimenti la Regione ha lanciato la campagna dedicata al credito di imposta che permette di recuperare in dieci anni investimenti fino ad un massimo di 90.000 euro, per gli interventi di ristrutturazione e per il risparmio energetico”.

L’assessore Simoncini ha visitato anche la Mostra “Paper view”, dedicata al viaggio in Europa alla scoperta di cartiere storiche, musei della carta e laboratori cartari artigianali.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pieno sostegno alle imprese e al distretto cartario Pieno sostegno alle imprese e al distretto cartario ultima modifica: 2014-10-16T07:34:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento