Modena, passaggio a Modena della 27°edizione della Maratona d’Italia

Oggi in Via Emilia Ovest davanti al Parco Ferrari arrivo della 5° edizione della Mezza Maratona e passaggio per le strade di Modena della gara internazionale Maratona d’Italia – Memorial Enzo Ferrari, giunta quest’anno alla sua 27°edizione.

Dalle 9 alle 13.30 per passaggio Maratona d’Italia e arrivo della Mezza Maratona alcune strade subiranno modifiche alla viabilità. Circolazione sospesa nelle strade di seguito elencate: Via Giardini, Piazzale Risorgimento (verrà percorso contromano), Viale Rimembranze (verrà percorso contromano), Viale Martiri (verrà percorso contromano), Largo Porta Bologna, via Emilia Centro, Corso Canalgrande, Corso Cavour, via Tre Febbraio, Piazza Roma, via Farini, via S. Carlo, via Castellaro, Piazza Grande, Corso Canalchiaro, Corso Duomo, via Emilia Centro, Largo S. Agostino, Largo Moro, Via Emilia Ovest, Strada Nazionale Per Carpi Sud, sottopasso via Maria Regina Pedena, Strada Nazionale Per Carpi Centro, Strada Nazionale per Carpi Nord fino Carpi.

Via Giardini chiusa fino a Maranello

Divieto di sosta: Viale Martiri della Libertà, Viale Rimembranze. I viali dovranno essere liberi da auto in sosta. Le eventuali rimozioni inizieranno alle ore 06.00 di domenica 12 ottobre 2014.

Autobus: Numerose linee del trasporto urbano ed extraurbano subiranno variazioni di itinerario che saranno consultabili in appositi comunicati esposti alle fermate e presso la Stazione Autocorriere.

Alcune proposte di percorsi alternativi

Direzione Modena – Mirandola – Verona e viceversa via Canaletto è percorribile regolarmente.

Direzione Reggio Emilia – Milano La Statale n.9 via Emilia è interrotta dall’incrocio con Corso Canalgrande (via Emilia Centro) fino all’incrocio con la S. P. n. 413 Nazionale per Carpi (Via Emilia Ovest).
Percorso alternativo: Tangenziale Pasternak – Tangenziale Carducci – Bruciata; oppure Tangenziale Quasimodo – via Emilia Ovest – Bruciata

Direzione Carpi: la Provinciale n. 413 per Carpi è interrotta dall’incrocio con via Emilia Ovest fino a Carpi.
Percorso alternativo: Autostrada (ingresso Modena Nord) oppure via Emilia Ovest – Rubiera – Campogalliano – Carpi; oppure via Canaletto – Bastiglia – Carpi.

Direzione Stazione Ferrovie dello Stato: raggiungibile da ogni direzione escluso da via Giardini.

Attraversamento della via Emilia: gli spostamenti fra la zona Sud e Nord della città nei tratti di via Emilia Centro da C.so Canalgrande a L.go Moro sono possibili utilizzando i viali esterni : via C. Menotti – Piave – Piazzale N. Bruni – M. Kosica escluso i viali Martiri e Rimembranze.

Per la via Emilia Ovest gli spostamenti sono possibili utilizzando il seguente percorso: San Cataldo, Cabassi, Emilio Po e viceversa.

Per Maranello: raggiungibile dalla strada Estense e dalla Tang. Modena – Sassuolo.

Attraversamento della Via Giardini (si ricorda che la via Giardini è chiusa fino a Maranello) : da ovest a est e viceversa possibile tramite la Tangenziale Complanare

Direzione Campogalliano e viceversa: la strada di Campogalliano è interrotta all’incrocio con Strada Nazionale per Carpi. Il traffico da e per Modena è dirottato sul percorso via Emilia Ovest – Rubiera – Campogalliano e viceversa.

Nuovo Ospedale Civile di Baggiovara: raggiungibile da via Stradella-Martiniana; oppure dalla Tangenziale Modena – Sassuolo, svincolo Baggiovara, via del Monastero, rotatoria via Giardini, quindi Ospedale.

Salvo casi urgenti, l’attraversamento sarà consentito quando la condizione della corsa lo consentirà.

Cimitero San Cataldo: via Nonantolana – Fanti – Pico della Mirandola – Razzaboni – San Cataldo.

Stazione Autocorriere: via Cabassi – Emilia Ovest – San Cataldo – Cesare Costa – Cialdini – Storchi – Bacchini.

Madonnina: per raggiungere i fabbricati posti in via Tabacchi e strade limitrofe al quartiere Madonnina è necessario percorrere via Barchetta e via Cervi. L’attraversamento sarà consentito però solamente quando non determinerà pericolo per i partecipanti.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento